Golden Globes: “Tre Manifesti a Ebbing, Missouri” miglior film drammatico, Italia a mani vuote. Tutti i vincitori

Questa notte a Beverly Hills, al Beverly Hills Hotel, si è svolta la cerimonia di premiazione dei 75i Golden Globes, assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association, che sono stati caratterizzati dai vestiti di colore nero indossati dalle attrici per dire no alla violenza sulle donne dopo lo scandalo Weinstein e le denunce di molestie da parte di molte artiste, e dalla prima uscita ufficiale del movimento Time’s Up, progetto sostenuto da Cate Blanchett, Ashley Judd, Natalie Portman, Meryl Streep, Susan Sarandon, Brie Larson e Reese Witherspoon, che prevede un fondo per il sostegno legale a donne e uomini molestati sessualmente sul lavoro.

Il film favorito “La forma dell’acqua” di Guillermo Del Toro ha vinto il premio come miglior regia, ma il riconoscimento come miglior film drammatico è andato a “Tre Manifesti a Ebbing, Missouri” con Frances McDormand scelta come miglior attrice drammatica. Il premio come miglior commedia è andato a “Lady Bird”, diretto dalla regista Greta Gerwig.

La serie televisiva “Big Little Lies” ha vinto quattro Globi d’oro, tra cui quelli per Nicole Kidman e Laura Dern, mentre la miglior serie tv drammatica è stata “The Handmaid’s Tale” e la miglior serie comedy “The Marvelous Mrs. Maisel”.

L’Italia, in corsa con Luca Guadagnino per Chiamami col tuo nome – Call Me by Your Name, Paolo Virzì con Helen Mirren candidata per Ella & John – The Leisure Seeker e Paolo Sorrentino con Jude Law candidato per The Young Pope, è purtroppo rimasta a mani vuote..

Tutti i premi della 75esima edizione dei Golden Globes

Miglior film drammatico – Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior regista – Guillermo del Toro, La forma dell’acqua

Miglior film d’animazione – Coco

Miglior serie tv di genere comedy – The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior miniserie o film per la tv – Big Little Lies

Miglior attrice in un film di genere comedy – Saoirse Ronan, Lady Bird

Miglior film di genere comedy – Lady Bird

Miglior attore in un film drammatico – Gary Oldman, L’ora più buia

Miglior attrice in un film drammatico – Frances McDormand Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attrice in una miniserie – Nicole Kidman, Big Little Lies

Miglior attore non protagonista – Sam Rockwell, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attrice in una serie tv comedy – Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior attrice in una serie tv drammatica – Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale

Miglior attore in una serie tv drammatica – Sterling K. Brown, This is Us

Miglior serie tv drammatica – The Handmaid’s Tale

Miglior attore non protagonista in una serie tv – Alexander Skarsgard, Big Little Lies

Miglior colonna sonora per il cinema – Alexandre Desplat, La forma dell’acqua

Miglior canzone originale per il cinema – “This Is Me”, The Greatest Showman

Miglior attore in un film di genere comedy – James Franco, The Disaster Artist

Miglior attrice non protagonista per una serie tv – Laura Dern, Big Little Lies

Miglior film straniero – Oltre la notte

Miglior attore in una miniserie – Ewan McGregor, Fargo

Miglior attrice non protagonista – Allison Janney, I, Tonya

Miglior sceneggiatura originale – Martin McDonagh, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attore in una serie tv comedy – Aziz Ansari, Master of None

credit foto Ansa/EPA

 

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...