Grammy Awards 2018: Il mattatore è Bruno Mars con sette premi vinti

Bruno Mars è il mattatore dei Grammy Awards 2018. Il cantante hawaiano ha vinto i riconoscimenti come album dell’anno e record dell’anno, per 24K Magic, canzone dell’anno per “That’s what I like” e tutti gli altri grammofonini per cui era candidato, per un totale di sette, compresi Best R&B Performance e Best R&B Song. La 60ma edizione dei Grammy Awards si è tenuta al Madison Square Garden di New York.

BM_Apollo_ApolloShow-68

Kendrick Lamar, favorito della vigilia, ha vinto cinque grammofoni, tra cui Best Music Video per “Humble” e Best Rap/Song Performance, per “Loyalty” cantata insieme a Rihanna. Ad Alessia Cara è andato il premio come migliore nuova artista. Nella categoria pop Ed Sheeran ha conquistato due Grammy, come Best Pop Vocal Album, con la canzone Divide e migliore performance pop, con Shape Of You. Nella categoria rock un premio è andato a Leonard Cohen, per l’Album rock dell’anno con You Want It Darker. Chris Stapleton ha vinto il premio Best Country Album mentre i Foo Fighters il grammofono per la migliore canzone rock, con Run. I Mastodon hanno vinto il Grammy per la Best Metal Performance, mentre gli War on Drugs per Best Rock Album e i Portugal. The man per Best Pop Duo/Group Performance.

nel corso della serata che ha visto l’esibizione di tante star, da Elton John a Lady Gaga, passando per gli U2, Miley Cyrus, P!nk, Luis Fonsi e molti altri, le donne  sono state le protagoniste di molti dei discorsi della serata, legati ai movimenti #Metoo e Time’s up, contro le molestie sulle donne e per la parità di trattamento sul lavoro. Intensa ed emozionanteè stata l’esibizione di Kesha che insieme ad alcune colleghe come Cindy Lauper e Camila Cabello, coriste d’eccezione ha cantato Praying. Kesha sta portando avanti una battaglia legale contro il produttore Dr Luke per le molestie subite. Molte delle star hanno inoltre indossato una rosa bianca, simbolo della lotta contro gli abusi.

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...