Rosella Postorino con “Le assaggiatrici” (Feltrinelli) è la vincitrice della 56a edizione del Premio Campiello

Rosella Postorino con “Le assaggiatrici” (Feltrinelli) è la vincitrice della 56a edizione del Premio Campiello, la cui serata finale si è svolta sabato 15 settembre, condotta da Enrico Bertolino e Mia Ceran, e in onda in diretta su Rai5.

La scrittrice, originaria di Reggio Calabria, cresciuta in Liguria e da 17 anni residente a Roma, nella finale a 5 ha avuto la meglio sugli sfidanti e ha ottenuto 167 voti sui 278 arrivati dalla Giuria Popolare dei Trecento Lettori Anonimi.

Al secondo posto si è piazzato Francesco Targhetta, con “Le vite potenziali” (Mondadori), ottenendo 42 voti, mentre sul terzo gradino del podio è salita Helena Janeczek con “La ragazza con la Leica” (Guanda), che ha ricevuto 29 voti, e già vincitrice del Premio Strega 2018. Al quarto posto Ermanno Cavazzoni con il romanzo “La galassia dei dementi” (La Nave di Teseo), che ha avuto 25 voti, al quinto Davide Orecchio con “Mio padre la rivoluzione” (Minimum Fax), con 15 voti.

credit foto Ansa

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...