SERIEA 12a giornata: La Juventus espugna San Siro, successi per Empoli, Roma e Atalanta che ha battuto l’Inter 4-1. Tutti i risultati

Nella 12a giornata del campionato di Serie A la Juventus ha espugnato San Siro battendo il Milan 2-0 nel big match serale, mantenendo il vantaggio di 6 punti in classifica sul Napoli. I bianconeri sono passati in vantaggio all’8′ con un gran colpo di testa di Mandzukic, al 41′ i rossoneri hanno avuto l’opportunità di pareggiare con Higuain, su calcio di rigore concesso con il Var per fallo di mano di Benatia, ma Szczesny ha respinto il tiro del Pipita. Ad inizio ripresa la Juventus è andata vicina alla rete con Ronaldo e con Dybala che ha centrato il palo. Gattuso ha inserito Cutrone e Laxalt per dare piu’ velocità alla manovra senza però creare occasioni pericolose. All’81’ i bianconeri hanno raddoppiato con Cristiano Ronaldo che ha messo la palla in rete sulla respinta corta di Donnarumma su un tiro-cross di Cancelo. All’85’ il Milan è rimasto in dieci dopo che Higuain è stato espulso a causa delle eccessive proteste in seguito all’ammonizione.

La Roma ha battuto la Sampdoria 4-1. I giallorossi sono passati in vantaggio al 20′ con Jesus e hanno raddoppiato al 14′ della ripresa con Schick che ha messo la palla in rete da due passi. Al 27′ la Roma ha firmato il tris con un gol spettacolare di El Shaarawy che ha saltato la difesa e segnato con un destro a giro. Al 44′ Defrel ha accorciato le distanze girando in rete dopo uno stop di tacco e al 48′ ancora El Shaarawy, dopo una gran giocata di Under, ha calato il poker.

L’Empoli si è imposto 2-1 sull’Udinese. I toscani sono passati in vantaggio al 41′ con un tiro di prima di Zajc e hanno raddoppiato al 52′ con un colpo di testa di Caputo. All’81’ i friulani hanno siglato il 2-1 con un tiro al volo di Pussetto.

Chievo-Bologna è terminata 2-2 e Gian Piero Ventura, allenatore dei clivensi, ha rassegnato le dimissioni a fine gara. I rossoblu di Pippo Inzaghi si sono portati sullo 0-1 al 4′ del primo tempo con Santander ma i gialloblu hanno pareggiato al 30′ con un rigore di Meggiorini concesso per fallo di braccio di Calabresi. Al 45′ il Chievo ha siglato il 2-1 con Obi ma all’11’ della ripresa il Bologna ha pareggiato con un bel colpo di testa di Orsolini.

Crolla l’Inter a Bergamo, sconfitta 4-1 dall’Atalanta che si è portata in vantaggio con Hateboer al 9′ del primo tempo. I nerazzurri hanno pareggiato al 2′ della ripresa con un rigore trasformato da Icardi, ma i bergamaschi di Gasperini sono andati nuovamente in rete al 17′ con Mancini, hanno siglato il 3-1 con Djimsiti all’88’ e messo a segno il poker con Gomez al 94′.

Si è chiusa sull’1-1 Sassuolo-Lazio, con i biancocelesti di Simone Inzaghi in vantaggio all’8′ del primo tempo grazie ad un tap-in di Parolo dopo la respinta di Magnani su un diagonale di Luis Alberto. Il gol del pareggio neroverde è stato firmato da Ferrari al 15′ del primo tempo su cross di Lirola.

credit foto Ansa

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...