Il Presidente Mattarella a Matera 2019 – Open Future: “Matera è il simbolo del Mezzogiorno italiano che vuole innovare e crescere”

Matera è il simbolo del Mezzogiorno italiano che vuole innovare e crescere, sanando fratture e sollecitando iniziative. E’ simbolo anche dei vari Sud d’Europa, così importanti per il Continente, perché nel Mediterraneo si giocheranno partite decisive per il suo destino e per quello del pianeta. La cultura costituisce il tessuto connettivo della civiltà europea. Non cultura di pochi, non cultura che marca diseguaglianza dei saperi e delle opportunità, ma cultura che include, che genera solidarietà e che muove dai luoghi, dalle radici storiche“, queste le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella pronunciate nel corso della cerimonia d’inaugurazione di Matera capitale europea della Cultura dal titolo “Matera 2019 – Open Future”, un grande e unico evento di arte, musica, spettacolo, tradizione e creatività, ospitato in una delle cornici più suggestive del mondo. Alla serata hanno preso parte anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il Ministro per i Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli, il Presidente della Rai Marcello Foa, l’Amministratore Delegato Rai Fabrizio Salini, il Direttore di Rai1 Teresa De Santis. Conduttore d’eccezione Gigi Proietti, grande mattatore della serata, con un cast altrettanto prestigioso che ha visto in scena artisti come Rocco Papaleo e Stefano Bollani. Tra gli ospiti anche la cantante inglese Skin, che ha interpretato alcuni dei suoi maggiori successi e il trasformista Arturo Brachetti, che ha preparato un “dono speciale” con la sabbia per la città da Santa Lucia alle Malve, una delle più suggestive Chiese Rupestri di Matera. Hanno preso parte all’evento altri performer, tra i quali la soprano bulgara Valya Balkanska e le attrazioni internazionali “Supernova”, “Spark” e “Quidams”, protagonisti di spettacolari interventi coreografici. La serata si è chiusa con suggestivi fuochi d’artificio.

credit foto Ansa

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...