Addio ad Anna Karina, la musa di Godard e della Nouvelle Vague

Anna Karina, musa della Nouvelle Vague, si è spenta a 79 anni a Parigi, dopo aver combattuto contro un cancro.

L’attrice, nata a Copenaghen il 22 settembre 1940 e trasferitasi poi a Parigi per intraprendere inizialmente la carriera di modella, è stata a lungo la compagna di Jean Luc Godard, con cui ha girato diversi film di successo come “Le petit soldat”, “La donna è donna”, grazie a cui vinse l’Orso d’argento a Berlino nel 1961, “Questa è la mia vita”, “Bande à part”, “Il bandito delle 11”, “Una storia americana”.

Dopo il divorzio da Godard, Anna Karina lavorò anche all’estero e nel 1967 recitò al fianco di Marcello Mastroianni in “Lo straniero” di Luchino Visconti, mentre per il francese Jean Aurel interpretò “Lamiel”.

Nel corso della sua carriera l’artista si è cimentata anche nella regia scrivendo, dirigendo e interpretando “Vivre ensemble”, ha scritto tre romanzi ed è stata cantante al fianco di Serge Gainsbourg.

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...