SERIE A: nella 22a giornata vittorie per Juventus, Inter, Lecce e Lazio. Tutti i risultati

Nella 22a giornata del campionato di Serie A la Juventus è tornata alla vittoria superando per 3-0 la Fiorentina e mantenendo il comando della classifica a +3 sull’Inter. I viola hanno creato la prima vera occasione del match al 22′ con un tacco di Chiesa su cui Szczesny ha compiuto una grande parata, ripetendosi un minuto dopo sul tiro di Lirola. I bianconeri sono passati in vantaggio al 38′ del primo tempo con Cristiano Ronaldo che ha trasformato un rigore concesso per un fallo di mano di Pezzella. Nella ripresa la Fiorentina ha sfiorato il pareggio al 9′ con Dalbert, la Juventus ha risposto con una conclusione pericolosa di Higuain. Al 34′ Ronaldo ha firmato la doppietta e il 50° gol con la maglia bianconera ancora dagli undici metri e al 91′ De Ligt ha messo a segno il tris di testa su corner di Dybala.

Il Lecce ha battuto con un secco 4-0 il Torino. I salentini sono passati in vantaggio all’11’ con un tiro dal limite di Deiola e al 19′ Barak di sinistro ha festeggiato il suo esordio con la prima rete in campionato. Al 31′ Sirigu ha compiuto una grande parata su Lapadula e al 32′ Berenguer ha sfiorato il palo. Al 44′ il Torino ha accorciato le distanze con Belotti ma il gol è stato annullato per il tocco di De Silvestri in fuorigioco. Nella ripresa al 64′ Falco con una meravigliosa conclusione all’incrocio dei pali ha firmato il tris e al 78′ Lapadula ha messo a segno il poker.

Il Milan senza l’influenzato Ibrahimovic ha pareggiato 1-1 con il Verona. Gli ospiti hanno sbloccato il match al 13′ del primo tempo con una deviazione sotto porta di Faraoni e al 29′ i rossoneri hanno firmato l’1-1 con una punizione di Calhanoglu deviata dalla barriera. Al 68′ i veronesi sono rimasti in dieci per l’espulsione di Amrabat. Da segnalare l’esordio in Serie A con la maglia del Milan di Daniel Maldini, figlio di Paolo.

Pareggio per 2-2 tra Atalanta e Genoa. Bergamaschi avanti al 12′ con Toloi e pareggio dei genoani al 19′ con Criscito che ha trasformato un rigore concesso per un fallo di Hateboer su Sturaro. Al 33′ Sanabria ha ribaltato il risultato portando in vantaggio il Grifone ma al 35′ Ilicic con un piattone ha battuto Perin siglando il 2-2.

La Lazio ha travolto la Spal per 5-1. I biancocelesti hanno sbloccato il match al 3′ con Immobile e hanno raddoppiato al 16′ con un tap-in di Caicedo. Al 29′ ancora Immobile con un tocco sotto da posizione defilata ha firmato il tris e al 38′ Caicedo di sinistro ha messo a segno il poker. Nella ripresa al 13′ Adekanye con un tap-in ha calato il pokerissimo e al 20′ Missiroli con un piatto di sinistro ha segnato il gol della bandiera.

Nel posticipo l’Inter si è imposto per 2-0 sull’Udinese grazie ad una doppietta di Lukaku che è andato in rete al 19′ della ripresa con un sinistro di piatto e al 26′ su calcio di rigore concesso per un fallo di Musso su Sanchez.

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...