SERIE A 34a giornata: Roma-Inter termina 2-2, vittorie per Genoa, Napoli, Brescia, Fiorentina, Sampdoria. La Spal retrocede in Serie B

Nella 34a giornata del campionato di Serie A Roma e Inter hanno pareggiato 2-2. I nerazzurri hanno aperto le marcature al 15′ con un colpo di testa sul secondo palo di De Vrji ma i giallorossi hanno pareggiato al 46′ con Spinazzola e al 57′ hanno ribaltato il risultato con un destro di Mkhitaryan. Nel finale, all’88’, l’Inter ha siglato il 2-2 con Lukaku su rigore concesso per un fallo di Spinazzola su Moses. Grazie a questo pareggio i nerazzurri sono matematicamente qualificati per la prossima Champions League.

Il Genoa ha vinto la sfida salvezza contro il Lecce passando in vantaggio al 7′ con un sinistro a fil di palo di Sanabria. I salentini hanno pareggiato al 15′ con un tiro-cross di Mancosu ma al 37′ Jagiello con un gran conclusione dalla distanza ha messo la palla in rete dopo una carambola sulla schiena di Gabriel siglando il definitivo 2-1 per il Grifone.

Tre punti anche per la Fiorentina che si è imposta per 2-0 sul Torino. Al Franchi i viola hanno sbloccato il match al 2′ con Kouamé, complice una deviazione di Lyanco e hanno raddoppiato al 75′ con una conclusione di Cutrone su assist di Ribery. I granata hanno colpito un palo con Belotti.

Il Napoli ha vinto per 2-1 sull’Udinese in rimonta. I friulani sono passati in vantaggio al San Paolo con un tiro dal limite di De Paul al 22′ ma al 32′ gli azzurri hanno pareggiato con un’acrobazia di Fabian Ruiz. Nella ripresa Zielinski ha colpito la traversa mentre Ospina ha chiuso la porta a Lasagna. Al 50′ Politano ha regalato il successo al Napoli con uno splendido tiro di sinistro da fuori area che ha colpito il palo ed è terminato in rete.

Il Brescia si è imposto per 2-1 sulla Spal. I ferraresi hanno aperto le marcature al 42′ con un tocco vincente di Dabo ma al 34′ della ripresa le Rondinelle hanno pareggiato con un sinistro di Zmrhal che ha poi firmato anche il gol della vittoria al 46′ su assist di Donnarumma. La Spal è matematicamente retrocessa in Serie B.

La Sampdoria ha battuto in rimonta per 3-2 il Parma. Al Tardini i padroni di casa sono passati in vantaggio al 18′ con un gran tiro dalla distanza di Gervinho e hanno raddoppiato al 41′ con un diagonale di Kulusevski deviato nella propria porta da Bereszynski. Nella ripresa al 3′ i blucerchiati hanno accorciato le distanze con Chabot, alla prima rete in Serie A, e al 69′ hanno trovato il pareggio con una prodezza di Quagliarella. Al 33′ la Samp ha ribaltato il risultato andando a segno con un diagonale di Bonazzoli dopo una triangolazione con Quagliarella.

S.M.

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...