SERIE A: Il Milan ha pareggiato con il Verona, la Lazio ha fermato la Juventus, vittorie per Napoli e Roma

Nella settima giornata del campionato di Serie A il Milan ha pareggiato 2-2 con il Verona. A San Siro è andata in scena una partita pirotecnica. Nel primo tempo i gialloblu sono andati due volte in gol, al 6′ con Barak che ha ribadito in rete dopo il colpo di testa di Ceccherini respinto dalla traversa e al 19′ con un autogol di Calabria sul destro di Zaccagni. Al 27′ i rossoneri hanno accorciato le distanze con un’autorete di Magnani sul tiro di Kessie. Nella ripresa il Milan ha aumentato il pressing, Ibrahimovic prima ha calciato alto un rigore, poi ha colpito la traversa di testa. Nel finale Calabria ha pareggiato ma il gol è stato annullato per un tocco di mano di Ibra e al 93′ il campione svedese ha firmato il 2-2 con un colpo di testa.

Il Napoli ha vinto per 1-0 contro il Bologna. Al 23′ i partenopei sono andati in gol con un colpo di testa di Osimhen sul cross di Lozano. Nel secondo tempo è stata annullata una rete a Koulibaly. Nel finale Ospina ha compiuto delle parate decisive sulle conclusioni di Orsolini e Palacio.

La Juventus è stata fermata sull’1-1 dalla Lazio dopo essere stata in vantaggio per tutto il match. Nel primo tempo i bianconeri sono andati in rete al 16′ con un tap-in di Cristiano Ronaldo dopo un’azione corale orchestrata da Kulusevski e Cuadrado. Il campione portoghese ha sfiorato il raddoppio al 43′ con un tiro che si è stampato sul palo. Il pareggio dei biancocelesti è arrivato al 94′ quando Correa dopo aver saltato come birilli i difensori juventini ha fornito un assist al bacio per Caicedo che in girata ha messo a segno l’1-1.

La Roma ha espugnato Marassi imponendosi per 3-1 sul Genoa. I giallorossi hanno sbloccato la gara al 47′ con un colpo di testa di Mkhitaryan, che in precedenza aveva colpito la traversa. Nella ripresa il Grifone ha pareggiato al 50′ con Pjaca su assist di Scamacca ma al 67′ la Roma si è riportata avanti ancora con Mkhitaryan, che ha poi firmato anche il tris con una bellissima girata in acrobazia all’85’.

Pareggio per 1-1 tra Atalanta e Inter. Al Gewiss Stadium il primo tempo ha regalato poche emozioni, nella ripresa l’Inter è passata in vantaggio al 58′ con una perfetta girata di testa di Lautaro Martinez sul cross di Young. Poco dopo Sportiello ha salvato la porta sulle conclusioni di Vidal e Barella, ma al 79′ l’Atalanta ha pareggiato con un tiro dal limite di Miranchuk.

E’ terminata a reti bianche la partita Torino-Crotone. Le occasioni da rete sono state create nella ripresa, con due conclusioni di Messias sventate da Sirigu e un tiro-cross di Gojak terminato sul palo. Nel finale i crotonesi sono rimasti in dieci per l’espulsione di Luperto.

F.M.

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...