SERIE A: Nell’ottava giornata di campionato il Milan ha battuto il Napoli per 3-1. Vittorie anche per Inter, Udinese, Sassuolo, Roma, Benevento e Bologna

Nell’ottava giornata del campionato di Serie A il Milan, trascinato da Ibrahimovic, ha vinto per 3-1 contro il Napoli mantenendo il comando della classifica in solitaria. Al San Paolo, Ibra ha aperto le marcature al 20′ con un colpo di testa e ha firmato anche il raddoppio al 54′ con un tocco di ginocchio. Al 63′ i partenopei hanno accorciato le distanze con Mertens ma al 65′ sono rimasti in dieci per l’espulsione di Bakayoko e al 95′ Hauge ha messo a segno il tris.

L’Udinese ha superato per 1-0 il Genoa. Alla Dacia Arena i padroni di casa hanno sbloccato la gara al 4′ con un destro dalla distanza di De Paul, che ha poi colpito anche una traversa su punizione nella ripresa. Al 94′ i liguri hanno pareggiato con Scamacca ma il gol è stato annullato dal Var per fuorigioco e poco dopo sono rimasti in dieci per il rosso diretto a Perin per un’uscita scomposta su Stryger Larsen.

Il Sassuolo ha espugnato il Bentegodi battendo il Verona per 2-0. I neroverdi sono andati in rete al 39′ con Boga e hanno raddoppiato al 76′ con Berardi. I gialloblu hanno sfiorato varie volte il gol con un sinistro di Ilic che è terminato sul palo, così come una punizione di Veloso, con un colpo di testa di Di Carmine di poco alla destra di Consigli, con Dimarco e Udogie nel finale che hanno centrato la traversa.

Esordio amaro per Cesare Prandelli sulla panchina della Fiorentina che è stata sconfitta per 1-0 dal Benevento. Nel primo tempo non c’è stata nessuna occasione da rete e Ribery è stato costretto a lasciare il campo per infortunio muscolare. Nella ripresa i campani sono passati in vantaggio al 52′ con un preciso destro di Improta su assist di Insigne, mentre la Fiorentina nel finale ha sfiorato il pari con un colpo di tacco di Vlahovic.

Il Bologna ha superato in rimonta la Sampdoria per 2-1. A Marassi i blucerchiati hanno sbloccato il match al 7′ con Thorsby ma al 44′ i felsinei hanno trovato il pareggio con un autogol di Regini e nella ripresa al 52′ hanno ribaltato il risultato con Orsolini.

La Roma ha travolto il Parma per 3-0 chiudendo i conti già nel primo tempo. Al 28′ i giallorossi sono passati in vantaggio con Mayoral su assist di Spinazzola, al 32′ hanno raddoppiato con un gran tiro dalla distanza di Mkhitaryan che ha firmato anche il tris al 41′ su assist di Karsdorp.

L’Inter si è imposta per 4-2 in rimonta sul Torino. A San Siro i granata hanno aperto le marcature sul finire del primo tempo con Zaza e hanno raddoppiato nella ripresa al 16′ con Ansaldi su calcio di rigore. Al 18′ i nerazzurri hanno accorciato le distanze con Sanchez, al 21′ Lukaku ha segnato il 2-2 e al 38′ ha ribaltato il risultato realizzando un penalty concesso con il Var. Al 44′ Lautaro Martinez ha calato il poker.

F.M.

credit foto copyright Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...