Sono stati liberati dopo 108 giorni i pescatori sequestrati in Libia

Sono stati liberati dopo 108 giorni i pescatori sequestrati in Libia. Gli equipaggi dei due pescherecci di Mazara del Vallo, un totale di diciotto persone, tra cui otto italiani, sei tunisini, due indonesiani e due senegalesi, erano trattenuti da inizio settembre nella roccaforte del generale Khalifa el-Haftar a Bengasi, dove si sono recati il Premier Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio per riportarli a casa.

“I nostri pescatori sono liberi. Fra poche ore potranno riabbracciare le proprie famiglie e i propri cari. Grazie all’Aise (la nostra intelligence esterna) e a tutto il corpo diplomatico che hanno lavorato per riportarli a casa. Un abbraccio a tutta la comunità di Mazara del Vallo. Il Governo continua a sostenere con fermezza il processo di stabilizzazione della Libia. È ciò che io e il presidente Giuseppe Conte abbiamo ribadito oggi stesso ad Haftar, durante il nostro colloquio a Bengasi”, ha scritto in un post su Facebook il ministro degli Esteri Di Maio.

credit foto Ansa

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...