SERIE A: Nella 17a giornata vittorie per Juventus, Lazio, Napoli, Verona e Fiorentina, pareggio tra Roma e Inter

Nella 17a giornata del campionato di Serie A la Juventus ha battuto il Sassuolo per 3-1 salendo al quarto posto in classifica. Nel primo tempo i bianconeri hanno dovuto fare a meno di McKennie, uscito per un problema muscolare, e di Dybala, per lui una probabile distorsione al ginocchio, mentre i neroverdi nel recupero sono rimasti in dieci per il rosso a Obiang per un brutto fallo su Chiesa. Nella ripresa al 50′ la Juventus è passata in vantaggio con un missile dalla distanza di Danilo, ma al 58′ il Sassuolo ha pareggiato con Defrel. All’82’ i bianconeri si sono riportati avanti con Ramsey in scivolata su assist di Frabotta e al 92′ Ronaldo ha calato il tris con un preciso diagonale.

E’ terminato 2-2 il big-match delle 12,30 tra Roma e Inter. I giallorossi si sono portati in vantaggio al 17′ con un rasoterra di Pellegrini, ma nella ripresa i nerazzurri hanno pareggiato al 56′ con Skriniar che ha deviato nel sette un cross di Brozovic e hanno ribaltato il risultato al 63′ con uno splendido sinistro di Hakimi terminato sotto la traversa. All’87’ la Roma ha siglato il pareggio con un colpo di testa di Mancini sul cross morbido di Villar.

La Lazio ha battuto il Parma per 2-0 al Tardini. Nel primo tempo i biancocelesti si sono resi pericolosi con Immobile e Acerbi, poi nella ripresa al 10′ hanno sbloccato il match con un rasoterra di Luis Alberto su assist di Lazzari e al 22′ Caicedo ha firmato il raddoppio finalizzando un pregiato scambio tra Immobile e Milinkovic-Savic.

Il Verona è tornato alla vittoria in casa battendo 2-1 il Crotone. Gli scaligeri sono passati in vantaggio al 16’ con un preciso diagonale di Kalinic su assist di Barak che poco dopo ha sfiorato la rete di testa trovando la grande risposta di Cordaz. Al 25’ Dimarco ha siglato il raddoppio con una perla d’esterno sinistro. Nella ripresa al 55′ Messias ha accorciato le distanze per i calabresi.

Il Napoli si è imposto per 2-1 sull’Udinese trovando il gol della vittoria al 90′ al termine di un match sofferto. I partenopei hanno aperto le marcature al 15′ con Insigne che ha trasformato un rigore concesso con il Var per un fallo di Bonifazi su Lozano, ma al 27′ i friulani hanno pareggiato con Lasagna, abile a sfruttare un errore di Rrahmani e al 45′ Meret ha sventato la conclusione pericolosa di Stryger Larsen. Nella ripresa al 90′ Bakayoko con un bel colpo di testa ha regalato i tre punti alla squadra di Gattuso.

La Fiorentina ha superato il Cagliari per 1-0. Nel primo tempo Dragowski ha parato un rigore a Joao Pedro concesso per un fallo da lui subito da parte di Igor. Nella ripresa i viola hanno trovato la rete della vittoria al 72′ con una spaccata di Vlahovic sul cross di Callejon.

F.M.

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...