SERIE A: Negli anticipi della 21a giornata vittorie per Juventus, Genoa, Spezia, pareggio tra Atalanta e Torino

Nella 21a giornata del campionato di Serie A la Juventus ha battuto per 2-0 la Roma all’Allianz Stadium salendo al terzo posto in classifica. Nel primo tempo i bianconeri sono passati in vantaggio con Cristiano Ronaldo che al 13′ su assist di Morata ha controllato con la suola di destro, si è portato la palla sul sinistro e con un tiro preciso dal limite ha superato Pau Lopez. Poco dopo i giallorossi hanno sfiorato il pari con Cristante dalla distanza e ancora CR7 ha colpito la traversa. Nella ripresa Perez ha impegnato Szczesny ma è stata la Juventus ad andare in rete al 69′ con un cross di Kulusevski deviato in rete da Ibanez.

A Marassi il Genoa ha superato il Napoli 2-1 al termine di un match ricco di emozioni. Nel primo tempo il Grifone è passato in vantaggio all’11’ con Pandev che ha approfittato di un errore della difesa azzurra e ha battuto Ospina. Poco dopo Petagna ha colpito la traversa e al 27′ ancora Pandev ha firmato il raddoppio su assist di Zajc. Nella ripresa Insigne ha centrato il palo e al 79′ Politano con un potente diagonale ha accorciato le distanze.

Lo Spezia ha vinto 2-1 in rimonta contro il Sassuolo. A Reggio Emilia i neroverdi hanno sbloccato il risultato al 25′ con Caputo che ha finalizzato un contropiede su assist di Obiang ma al 39′ i liguri hanno pareggiato con un colpo di testa di Erlic e nella ripresa al 78’ hanno siglato il gol della vittoria con Gyasi.

Pareggio pirotecnico per 3-3 tra Atalanta e Torino. I bergamaschi sono passati in vantaggio al 14′ con un tiro di destro di Ilicic, hanno raddoppiato al 19′ con un’autorete di Sirigu e hanno calato il tris al 21′ con Muriel che ha ribadito in rete sulla respinta del portiere granata. Partita chiusa? Assolutamente no. Al 41′ Belotti si è conquistato un rigore, che è stato parato da Gollini e sulla ribattuta il Gallo ha accorciato le distanze. Nel recupero Bremer in mischia dopo una traversa e un palo di Mandragora ha portato il risultato sul 3-2. Nella ripresa Singo ha centrato la traversa, Miranchuk ha colpito un palo ma all’84’ Bonazzoli di testa, su punizione di Verdi, ha messo a segno il definitivo 3-3.

di Francesca Monti

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...