SERIE A: Nella 31a giornata pareggio tra Inter e Napoli, la Juve cade a Bergamo, il Milan batte il Genoa, vittorie per Torino, Lazio e Bologna

Nella 31a giornata del campionato di Serie A Inter e Napoli hanno pareggiato 1-1. Al Maradona al 29′ i nerazzurri hanno colpito una traversa con Lukaku ma al 36′ sono stati i partenopei a passare in vantaggio con un’autorete di Handanovic che si è scontrato con De Vrij sul cross di Insigne mandando la palla nella propria porta. Nel finale di primo tempo Lukaku ha centrato il palo. Nella ripresa al 55′ l’Inter ha pareggiato con un gran tiro di sinistro dalla distanza di Eriksen e all’80’ il destro di Politano si è stampato sulla traversa.

La Juventus è stata sconfitta 1-0 dall’Atalanta a Bergamo. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, nella ripresa i bergamaschi hanno sfiorato il vantaggio con un colpo di testa in tuffo di Zapata mentre i bianconeri, che al 58′ hanno dovuto rinunciare a Chiesa a causa di un problema muscolare, hanno risposto con un tiro al volo di Morata respinto da Gollini. All’87’ l’Atalanta ha trovato la rete della vittoria con una conclusione di Malinovskyi deviata in porta da Alex Sandro salendo così al terzo posto in classifica superando proprio la Juventus.

Il Torino ha superato in casa per 3-1 la Roma, centrando tre punti importanti nella corsa salvezza. Al 4′ i giallorossi sono passati in vantaggio con Mayoral ma nella ripresa al 57′ Sanabria ha pareggiato e al 71′ Zaza, appena entrato in campo, ha firmato il sorpasso ribadendo in rete dopo la respinta di Mirante sul tiro di Belotti. All’85’ la Roma è rimasta in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione di Diawara e al 92′ Rincon da due passi ha messo a segno il tris.

Il Milan ha battuto il Genoa a San Siro per 2-1 conquistando tre punti fondamentali per la corsa ad un posto nella prossima Champions League. I rossoneri hanno sbloccato il match al 14′ con un sinistro dal limite di Rebic ma al 37′ il Grifone ha pareggiato con un imperioso colpo di testa di Destro. Nella ripresa al 68′ un’autorete di Scamacca ha regalato al Diavolo la vittoria.

Il Bologna ha battuto 4-1 lo Spezia al Dall’Ara sbloccando il match al 12′ con Orsolini su rigore concesso per un tocco di braccio di Bastoni e ha raddoppiato al 18′ con un tiro di Barrow a porta vuota. Al 35′ Ismajli ha accorciato le distanze e poco dopo ancora Barrow ha colpito il palo. Nella ripresa il Bologna ha chiuso la partita con la doppietta di Svanberg al 9′ e al 15′ e ha centrato anche una traversa con Orsolini.

La Lazio ha vinto 5-3 con il Benevento salendo a 58 punti in classifica e restando agganciata al treno Champions. All’Olimpico è andata in scena una gara spettacolare aperta da un’autorete di Depaoli al 10′ e dal raddoppio di Immobile al 20′. Correa al 36′ ha calato il tris su rigore e al 45′ Sau ha accorciato le distanze con un bel destro a giro. Nella ripresa Montipò ha favorito il poker della Lazio con un autogol al 48′ e al 55′ ha parato un rigore a Immobile. Al 63′ Viola su penalty concesso per una trattenuta in area di Marusic su Ionita ha portato il punteggio sul 4-2 e Glik all’85’ ha firmato il terzo gol per i campani di testa, ma al 96′ Immobile in contropiede ha chiuso i giochi.

F.M.

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...