SERIE A: Nella 33a giornata l’Inter vede lo scudetto, la Juve frena a Firenze, vittorie per Atalanta, Udinese, Cagliari

Nella 33a giornata del campionato di Serie A l’Inter ha battuto il Verona 1-0 ipotecando lo scudetto. A San Siro il primo tempo ha regalato poche emozioni, nella ripresa Hakimi ha colpito un palo su punizione e al 76′ i nerazzurri sono passati in vantaggio con un piatto destro di Darmian. Poco dopo i veronesi hanno pareggiato con Faraoni ma la rete è stata annullata per un fallo su Handanovic.

Nuovo stop per la Juventus fermata sull’1-1 dalla Fiorentina. Al Franchi i viola hanno sbloccato il match al 29′ con Vlahovic che con un cucchiaio ha trasformato un rigore concesso per un fallo di mano in area di Rabiot. Sul finire del primo tempo i bianconeri sono andati vicini al gol con un destro di Ramsey. Nella ripresa il neo entrato Morata ha firmato il pareggio al 46′ con un magnifico sinistro a giro all’incrocio e nel finale Ronaldo di testa ha avuto un’ottima chance per segnare ma non ha trovato il guizzo giusto.

L’Udinese ha travolto 4-2 in trasferta il Benevento salendo a 39 punti in classifica e avvicinandosi alla salvezza aritmetica mentre i campani sono ora terzultimi. I friulani hanno aperto le marcature al 4′ con Molina e hanno raddoppiato al 31′ con Arslan ma al 34′ i giallorossi hanno accorciato le distanze con Viola che ha realizzato un penalty assegnato per un fallo di Musso su Lapadula. Al 49′ Stryger Larsen ha firmato il tris per i bianconeri e al 73′ il neo entrato Jayden Braaf, classe 2002 ha calato il poker. All’83’ Lapadula ha messo a segno il 4-2.

Il Cagliari ha battuto 3-2 la Roma, conquistando la terza vittoria consecutiva in campionato e raggiungendo il Benevento a quota 31 punti in classifica. I sardi sono andati in rete al 4′ con un rasoterra di Lykogiannis ma al 27′ Carles Perez ha siglato il pareggio. Nella ripresa al 57′ Marin ha riportato avanti il Cagliari con un destro dal limite e al 64′ Joao Pedro ha messo a segno il tris di testa. Al 69′ Fazio ha firmato il secondo gol giallorosso.

L’Atalanta ha demolito il Bologna vincendo 5-0. Al 22′ i nerazzurri hanno sbloccato la partita con  Malinovskyi su tacco di Muriel che poi ha segnato il raddoppio al 44′ su rigore concesso per un fallo di Danilo su Romero. Al 49′ i felsinei sono rimasti in dieci per l’espulsione di Schouten e al 57′ Freuler ha firmato il tris con un destro dal limite. Al 59′ Zapata con un destro a giro ha calato il poker e poco dopo Muriel ha colpito un palo. Al 73′ Miranchuk ha siglato il quinto gol con un sinistro sul primo palo.

F.M.

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...