SERIE A: La Juventus vince il Derby d’Italia e rimane in corsa per un posto in Champions, la Roma batte la Lazio, vittorie per Atalanta e Spezia

Nella 37a giornata del campionato di Serie A la Juventus ha vinto il Derby d’Italia imponendosi per 3-2 sull’Inter e restando in corsa per un posto nella prossima Champions. Nel primo tempo al 24′ Handanovic ha parato un rigore a Ronaldo, concesso per un fallo di Darmian su Chiellini ma CR7 ha ribadito in rete sulla ribattuta portando in vantaggio i bianconeri. Al 35′ Lukaku ha pareggiato sempre dal dischetto trasformando un penalty concesso per un fallo di De Ligt su Lautaro Martinez ma al 48′ Cuadrado con un destro dal limite ha riportato avanti la Juventus. Nella ripresa al 55′ la Vecchia Signora è rimasta in dieci per l’espulsione di Bentancur e all’85’ i nerazzurri hanno trovato il 2-2 con un’autorete di Chiellini ma all’88’ ancora Cuadrado, questa volta su rigore, ha firmato la vittoria dei bianconeri e al 92′ Calvarese ha estratto il rosso anche per Brozovic.

La Roma ha vinto il Derby della Capitale battendo la Lazio per 2-0. I giallorossi hanno sbloccato la gara al 42′ con un tap-in di Mkhitaryan su assist di Dzeko e nella ripresa dopo una grande parata di Fuzato sul tacco al volo di Immobile, hanno raddoppiato al 78′ con Pedro dalla distanza. Nel finale è stato espulso Acerbi.

Lo Spezia ha battuto 4-1 il Torino raggiungendo la salvezza. I liguri si sono portati in vantaggio al 19′ con Saponara e hanno raddoppiato al 42′ con Nzola su rigore concesso per un fallo di Vojvoda su Pobega. Nella ripresa Belotti dal dischetto ha accorciato le distanze ma ancora Nzola con un tiro al volo ed Erlic con un colpo di testa hanno calato il poker per gli Aquilotti.

L’Atalanta ha espugnato Marassi vincendo 4-3 con il Genoa al termine di una partita ricca di gol ed emozioni. Al 9′ i bergamaschi sono passati in vantaggio con Zapata e hanno raddoppiato al 27′ con Malinovskyi mettendo a segno anche il tris al 43′ con Gosens su assist di Hateboer. Nella ripresa al 48′ il Grifone ha accorciato le distanze con un sinistro di Shomurodov ma al 51′ Pasalic ha firmato il poker per i nerazzurri. Al 67′ il Genoa è andato ancora in rete questa volta con Pandev che ha trasformato un rigore concesso per un fallo di mano di Gosens e all’85’ Shomurodov ha firmato il 4-3. Grazie a questa vittoria l’Atalanta conquista un posto nella prossima Champions.

di Francesca Monti

credit foto Ansa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...