Cortomontagna 2022: sabato 3 dicembre a Tolmezzo (UD) la premiazione del concorso di cortometraggi 

Le terre alte raccontate per immagini saranno protagoniste sabato prossimo a Tolmezzo, in occasione della premiazione di Cortomontagna, il concorso per cortometraggi nato come sezione del premio Leggimontagna e giunto alla sua ottava edizione.

«Un festival che permette di avere una panoramica di quello che succede nel mondo in maniera immediata e semplice – il pensiero del direttore della fotografia Dante Spinotti, presidente della giuria, che sottolinea il valore culturale della manifestazione che si svolge nel capoluogo carnico – un festival che offre la possibilità di vedere documentari di interesse profondissimo provenienti da tutto il mondo, fornendo un’occasione di ricerca personale di ognuno allargata alla società, una ricerca culturale su quello che è la montagna, dando suggestioni e suggerimenti precisi e aprendo a discussioni».

Anche quest’anno Cortomontagna propone infatti uno sguardo ampio ed eterogeneo sul cinema girato in quota: oltre 550 i film di provenienza internazionale iscritti, 124 quelli selezionati, di questi 27 sono entrati nella rosa finale. I vincitori saranno svelati nel corso della premiazione, che si terrà sabato 3 dicembre alle ore 16.30, al Nuovo Cinema David di Tolmezzo.
Un appuntamento aperto a tutti gli appassionati di cinema e di montagna, nel corso del quale i cortometraggi vincitori verranno proiettati e commentati dai registi con la giuria, di cui fanno parte, insieme al presidente Spinotti, Annalisa Bonfiglioli, Lorenzo Codelli, Federico Gallo, Livio Iacob, Sara Martin e Gabriele Moser. Condurrà l’incontro la giornalista Francesca Spangaro.

Cortomontagna e Leggimontagna sono organizzati da Asca – Associazione delle sezioni Cai di Carnia, Canal del Ferro e Val Canale, con la collaborazione della Comunità di montagna della Carnia e del Consorzio Bim Tagliamento, con il contributo e la partnership di numerosi enti e istituzioni.

Rispondi