Helsinki, la capitale della Finlandia

Oggi andiamo alla scoperta di Helsinki, la capitale della Finlandia. Ecco alcune cose da non perdere durante una visita in questa bellissima città del Nord Europa.

Piazza del Mercato (Kauppatori), situata sul mare. Qui ci sono tante bancarelle dove comprare originali souvenir d’artigianato finlandese, ma anche banchi di pesce fresco e stand per pranzare all’aperto. Dalla Piazza del Mercato partono le navi per un tour di Helsinki e per l’isola di Suomenlinna.

DSCF2723-300x225

Di fronte a Kauppatori è situato il mercato coperto (Kauppahalli), dove gustare piatti tipici locali come le polpette di renna, il salmone e le aringhe. Nelle vicinanze di Piazza del Mercato si trovano il Palazzo presidenziale, l’Ambasciata svedese e il Municipio.

DSCF2717-300x225

La cattedrale ortodossa di Uzpenski: l’edificio sacro è di colore rosso, dalla terrazza della chiesa si può ammirare la baia di Helsinki dall’alto. Nelle vicinanze di Piazza del Mercato si trovano il Palazzo presidenziale, l’Ambasciata svedese e il Municipio.

Esplanadi, un viale alberato che conduce al centro città, e presenta una fontana con quattro foche e la statua di Havis Amanda. Questa statua viene lavata dagli studenti durante le celebrazioni del Primo Maggio e le viene messo il tipico cappello che si riceve quando ci si diploma, il lakki. Lungo Esplanadi, nel periodo natalizio, viene allestito il classico mercatino di Natale, con bancarelle di prodotti di artigianato e alimentari tipici finlandesi.
Alexanderinkatu è invece la via più famosa di Helsinki, aperta solo al traffico di tram e taxi. Qui all’inizio del periodo natalizio Babbo Natale fa la sua parata su una slitta trainata da renne. Aleksanderinkatu è la via dello shopping della capitale finlandese e percorrendola da Stockmann, ci si imbatte nella piazza del Senato (Senaatintori) con la statua dello zar Alessandro II, duca di Finlandia nel XIX secolo.

DSCF2730-300x225

Il Duomo di Helsinki (Tuomiokirkko), il simbolo di Helsinki. Fu progettato in stile neoclassico da Carl Ludwig Engel. La chiesa, ispirata al Pantheon di Parigi, si presenta con una pianta a croce greca. Dall’alto di una scalinata domina, con le sue facciate bianche e la grande cupola verde, la Piazza del Senato.

Il piazzale della stazione (Rautatientori), da cui partono la linea metropolitana di Helsinki, numerosi tram e autobus verso tutte le direzioni, compreso quello per l’aeroporto. Nel centro del piazzale si erge la statua di Aleksis Kivi, famoso scrittore finlandese e autore dell’opera “I sette fratelli”. Si può inoltre ammirare la caratteristica torre dell’orologio della stazione di Helsinki e i famosissimi quattro uomini di pietra (kivimiehet) che sorreggono il mondo.

Mannerheimintie, la via più grande di Helsinki, lungo la quale si trovano la statua equestre di Mannerheim, davanti al museo di arte contemporanea Kiasma, il Parlamento finlandese, il Museo Nazionale (Kansallismuseo), e Finlandia Talo, una sala concerti progettata dal famoso architetto finlandese Alvar Aalto. Da qui si può raggiungere la baia di Töölö (Töölönlahti), dove è presente la famosa chiesa luterana di Temppeliaukio, anche conosciuta come “chiesa nella roccia”.

Le isole Suomenlinna e Seurasaari. Per andare a Suomenlinna si prende il traghetto dalla Piazza del Mercato e il viaggio dura circa venti minuti. Suomenlinna è un’isola, che veniva usata per difendere Helsinki dagli attacchi dei nemici. La fortezza di Suomenlinna, patrimonio dell’Unesco, è costruita su tante piccole isolette connesse da ponti e si può percorrere a piedi. Non vi sono auto nell’isola, tranne per i pochi residenti, e una parte è zona militare. A venti minuti di autobus dal centro, connessa alla terraferma tramite un ponte, si trova l’isola di Seurasaari. Qui non ci sono residenti ed è allestito un “museo all’aperto”, composto da abitazioni e barche trovate in varie parti della Finlandia. Durante la festa di San Giovanni (Juhannus) a Seurasaari viene organizzato il tradizionale falò (kokko), alto fino a cinque metri.

Lo zoo di Helsinki, sull’isola di Korkeasaari, ospita numerose specie di animali provenienti dalle regioni artiche del paese e di origine tropicale.

Stay tuned, perchè domani andremo ancora più a Nord, sempre in Finlandia, in un posto magico…

Testo e foto di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...