Alex Britti e Max Gazzè a Roma il 31 luglio e l’1 agosto, insieme “In missione per conto di Dio”

Due grandi artisti, due grandi amici: il 31 Luglio e il 1° Agosto Alex Britti e Max Gazzè saranno insieme per un concerto unico dal titolo “In missione per conto di Dio” nella location più prestigiosa della Capitale: l’Auditorium Parco della Musica. La Fondazione Musica per Roma e la OTRlive producono questo evento che vedrà di nuovo sullo stesso palco i due straordinari musicisti, che già negli anni Novanta hanno suonato insieme negli allora fumosi locali blues di tutta Europa. L’energia, l’ironia e i decibel di quegli anni risuoneranno nella Cavea per quello che sarà il fulcro di questo grande evento. Il concerto, infatti, vedrà prima alternarsi e poi suonare insieme Alex Britti, chitarrista fuori dal comune, autore di canzoni tra le più amate dal pubblico italiano, e Max Gazzè, bassista raffinato, artista estremamente eclettico che riesce a trasformare in successo ogni suo progetto, anche il più complesso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il set di Britti sarà un power trio, ulteriormente amplificato dalle voci di due coriste; mentre con Gazzè suoneranno i suoi musicisti di sempre, compagni di vita oltre che di avventure musicali.   La terza parte del concerto sarà la più esplosiva: Britti e Gazzè saliranno insieme sul palco per il gran finale con un tributo alle loro radici comuni che affondano nel blues; la consuetudine dei vecchi tempi si intreccerà alla consapevolezza e alla ricchezza artistiche raggiunte. …e se i volumi si faranno troppo alti, fuori, ad attenderli, ci sarà ancora la bluesmobile.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...