A Sua Immagine: sabato 9 settembre alle 17.10 su Rai1 Lorena Bianchettii parlerà del viaggio di Papa Francesco in Colombia

Papa Francesco è in Colombia per accompagnare la complessa intesa di pace tra il governo di Bogotá e i guerriglieri delle Farc. Un volo di 10 mila chilometri per visitare un solo Paese del Latino America e suggellare una pace che potrà essere di esempio per tutto il continente e il mondo intero. “Fare il primo passo” è il motto del viaggio in Colombia, cominciato il 6 e che si concluderà l’11 settembre. e il papa lo intende come “essere i primi ad amare, a costruire ponti, a creare fratellanza”. Sabato 9 settembre alle 17.10 su Rai1 Lorena Bianchetti ne parlerà nel programma “A sua immagine” in studio con Nello Scavo, giornalista di Avvenire, e Alessandra Zaghini dell’Operazione Colomba. Si collegherà in diretta con Vania De Luca dall’’Aeroporto Enrique Olaya di Medellin. Verrà raccontata anche la storia di don Rito Alvarez, sacerdote colombiano, sfuggito ai narcos in Colombia e ora parroco in prima fila nel soccorso ai profughi di Ventimiglia. Alle 17.30 torna “Le ragioni della speranza” con il commento di don Maurizio Patriciello. Le violenze sui bambini aumentano, anche sui neonati. Nel “web profondo” vivono gli orchi che fanno male ai minori, i più indifesi. Da Avola, in provincia di Siracusa, si leva da anni un’azione profonda di contrasto e di tutela dei loro diritti. Don Maurizio Patriciello incontra don Fortunato Di Noto. In prima fila nella lotta contro la pedopornografia, il sacerdote ha fondato l’associazione Meter che osserva il fenomeno intervenendo laddove possibile.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...