FILMMAKER FESTIVAL Milano: Programma di giovedì 7 dicembre

Negli anni degli anniversari – i quarant’anni appena celebrati del ’77 e i cinquanta che stanno per arrivare del ’68 – FILMMAKER unisce due riflessioni su due date molto diverse, che condividono però la stessa distanza dal punto di osservazione. In una sezione, appositamente intitolata RIVOLUZIONI, João Moreira Salles e Luis Fulvio mostrano, con i loro lavori, una memoria ricostruita non in prima persona ma con l’uso degli archivi.

Si parte con João Moreira Salles che in No intenso agora prende spunto dai filmini girati dalla madre nel corso di un viaggio in Cina durante la Rivoluzione culturale per esplorare il ’68 attraverso spezzoni di film, interviste, manifestazioni.

Il film di Luis Fulvio, dedicato al 1977, si potrà invece vedere domenica 10 dicembre.

La proiezione, alla presenza del regista, inaugura la settima giornata del festival alle 15.00 allo Spazio Oberdan.

A seguire, alle 17.30, Lara Fremder presenta in FUORI CONCORSO il suo Santa Fe – La mente è una cantina da sgomberare. Riannodando i fili con il registro surreale del precedente Blue Sofa, la regista affida alle presenze teatrali di Federica Fracassi e Gustavo Giacosa la messa in scena di un trasloco con molti fantasmi. Sempre Fuori Concorso, La convocazionedi Enrico Maisto si sofferma sulla figura del giudice popolare, tradizionalmente relegata ai margini della cronaca giudiziaria eppure determinante: provare a riflettere su questo strano laboratorio umano dove il comune cittadino si trasforma in magistrato significa provare a capire molto di quelli che sono i nostri sentimenti verso la Giustizia.

Alle 19.00 è la volta di FRAGRANCES IN MOTION AWARDS by OLIBERE. Il contest ideato, dalla casa di profumi francese in collaborazione con Filmmaker, nasce dall’esigenza di coniugare prodotto e immagine. Ai partecipanti, suddivisi in due categorie “Amatori” e “Professionisti”, è stato chiesto di reinterpretare le essenze lasciandosi guidare dall’olfatto in totale libertà creativa. In sala si potranno vedere i cortometraggi finalisti (otto per la categoria Amatori e nove in quella dei Professionisti). Al termine premiazione dei vincitori.

Ad arricchire il contest, la masterclass con Michelangelo Frammartino (dalle ore 17.00 alla Casa del Pane) dal titolo Filmare l’invisibile.

Alle 21.00 entra in scena il CONCORSO INTERNAZIONALE con L’assemblée di Mariana Otero. Il film documenta le “Nuit Debout”, organizzate a partire dal 31 marzo 2016 contro la riforma del lavoro proposta dal governo Hollande. Dopo i primi cortei, Place de la République diventa il luogo simbolo in cui persone di ogni estrazione sociale e provenienti da ogni parte della Francia provano per più di tre mesi, ogni giorno, a sperimentare una nuova forma di democrazia.

Chiusura in musica alle 23.30 con Ornette… Made in Americadella filmmaker indipendente newyorchese Shirley Clarke (FILMMAKER MODERNS). Summa di un progetto sviluppato nell’arco di vent’anni, il film esplora la vita e la carriera del pioniere del free jazz Ornette Coleman seguendo l’improvvisazione e le strutture non ortodosse della sua musica, come se fossero una vera e propria sceneggiatura. Guest star William S. Burroughs, Brion Gysin, Yoko Ono, Don Cherry, Ed Lachman, Jayne Cortez, Buckminster Fullere altri artisti di fama internazionale.

Parallelamente alla programmazione dello Spazio Oberdan, l’Arcobaleno Film Center propone una serata interamente dedicata a FRANCESCO BALLO, storico docente di Storia del Cinema e del Video all’Accademia di Brera, studioso, filmmaker, sperimentatore. Si comincia alle 19.30 con France – Quasi un autoritratto(CONCORSO PROSPETTIVE) in cui Ilaria Pezone ne racconta cinefilia e ossessioni per chiudere con tre lavori dello stesso Ballo: Si va, si va… Documentario su una scalata perduta, Linee in rilievo, Esperimenti (Raccolta 3).

Gli autori saranno presenti in sala.

Come ogni giorno, alla Casa del Pane prosegue PROSPETTIVA GRIFI con le proiezioni a loop di Filming Man Ray (1971 coregia di Gianfranco Baruchello e Agnese Naldoni), M’ho visto apparire le pecore(1992 coregia Inka Singelmann), Thomas Harlan al Forte Prenestino (1992).

FILMMAKER è sostenuto da Comune di Milano, Regione Lombardia, Ministero per i Beni e le Attività Culturali con la collaborazione di Maison Olibere, Fondazione Cariplo, Forum Austriaco di Cultura, Goethe-Institut Mailand, Centro Ceco di Milano, Institut français Milano, Confcommercio Milano, Start.Srl, Le Rosse

PROGRAMMA DI GIOVEDI 7 DICEMBRE

SPAZIO OBERDAN

15.00 – 68/77, DUE FILM PER UNA RIVOLUZIONE

No intenso agora

di João Moreira Salles

17.30 – FUORI CONCORSO

Santa Fe – La mente è una cantina da sgomberare

di Lara Fremder

a seguire

PROSPETTIVE FUORI CONCORSO

La convocazione

di Enrico Maisto

alla presenza degli autori

 

19.15 – FRAGRANCES IN MOTION AWARD by OLIBERE

Proiezione dei cortometraggi finalisti e premiazione

21.00 – CONCORSO INTERNAZIONALE

L’assemblée

di Mariana Otero

alla presenza dell’autrice

 

23.30 – FILMMAKER MODERNS

Ornette: Made in America

di Shirley Clarke

CINEMA ARCOBALENO – Sala 1

19.30 – PROSPETTIVE

France – Quasi un autoritratto

di Ilaria Pezone

a seguire

FRANCESCO BALLO: IL CINEMA IN UNA STANZA

Si va, si va… Documentario su una scalata perduta

Linee in rilievo

Esperimenti (Raccolta 3)

alla presenza degli autori

CASA DEL PANE – FESTIVAL CENTER

PROSPETTIVA GRIFI

  1. 15 SALA A:Filming Man Ray

coregia di Gianfranco Baruchello e Agnese Naldoni

  1. 15 SALA B:M’ho visto apparire le pecore

coregia Inka Singelmann

  1. 15 SALA C:Thomas Harlan al Forte Prenestino
  2. 17.00 SPAZIO MOSTRE

FRAGRANCES IN M OTION AWARDS

Filmare l’invisibile masterclass con Michelangelo Frammartino

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...