A Sua Immagine, sabato 23 giugno alle 16.25 su Rai1, alla scoperta della Valle d’Aosta e della Via dei Pellegrini

Sabato 23 giugno alle 16.25 su Rai1, con gli occhi dei pellegrini si va alla scoperta delle montagne e dell’accoglienza della Valle d’Aosta. Lorena Bianchetti porterà i telespettatori di “A Sua Immagine” nella regione più piccola d’Italia per estensione territoriale, un vero e proprio scrigno di bellezza, fede, testimonianze sacre e devozione popolare. Il viaggio alla sua scoperta parte da Saint Rhémy en Bosses, il primo borgo, ora disabitato, che i pellegrini – provenienti dalla Svizzera o dalla Francia – incontrano in Italia scendendo dal colle del Gran San Bernardo – che prende il nome proprio dal santo valdostano – per percorrere l’antica via Francigena. Guidati dagli alti campanili medievali che orientavano il cammino dei viandanti si visiterà anche l’antico ospizio di Château Verdun a Saint Oyen, l’ospitale Etroubles e Aosta, scrigno nello scrigno con la Cattedrale e la Collegiata dei Santi Pietro e Orso.
Alle 16.45 la linea passerà, come sempre, a “Le ragioni della speranza”. In questa puntata del commento al Vangelo, Mons. Matteo Zuppi porterà a conoscere uno dei simboli più amati di Bologna: l’Opera voluta da Padre Olinto Marella per i poveri della città. Mons. Zuppi avrà modo di dialogare con gli ospiti del “Pronto soccorso sociale”, un luogo dove chiunque stia attraversando un momento di difficoltà può trovare accoglienza, ascolto e amicizia. Una rete di solidarietà che rende ogni deserto esistenziale un giardino fiorito.
La puntata andrà in replica su Rai1 domenica 24 giugno alle 6.00.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...