Daisy Osakue, discobola della Nazionale italiana, colpita al volto da un uovo lanciato da un’auto in corsa

Daisy Osakue, discobola della Nazionale italiana, è stata colpita al volto la scorsa notte al volto da un uovo lanciato da un Fiat Doblò in corsa a Moncalieri. L’atleta, primatista italiana under 23 di lancio del disco, è stata soccorsa e portata all’ospedale oftalmico di Torino per accertamenti: “Per fortuna è soltanto una abrasione. Qualche giorno di riposo, qualche goccia e dovrei star bene”, ha detto all’Ansa Daisy che dovrebbe poter partecipare ai prossimi Europei di Berlino. “L’hanno fatto apposta. Non volevano colpire me come Daisy, volevano colpire me come ragazza di colore. In quella zona ci sono diverse prostitute, mi avranno scambiate per una di loro. Mi era già capitato di essere vittima di episodi di razzismo, ma solo verbali. Quando però si passa all’azione, significa che si è superato un altro muro. Spero che trovino i responsabili: solo così si potrà sapere il motivo del gesto”.  Secondo  i Carabinieri sarebbero da escludere  da escludersi  i motivi razziali perchè nei giorni scorsi erano stati segnalati altri lanci di uova contro passanti.

Un’aggressione vile e inqualificabile sulla quale deve essere fatta piena luce. Esprimiamo la nostra solidarietà a Daisy Osakue augurandole una pronta ripresa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...