EUROPEI ATLETICA LEGGERA BERLINO 2018: BRONZO NELLA 20 KM DI MARCIA PER ANTONELLA PALMISANO

Ai Campionati Europei di atletica leggera di Berlino 2018 l’Italia ha conquistato la terza medaglia, grazie ad una grandissima Antonella Palmisano che nella 20km di marcia ha vinto il bronzo, con il primato stagionale di 1h27:30, alle spalle della spagnola Maria Perez, oro in 1h26:36 (record europeo) e della ceca Anezka Drahotova, argento in 1h27:03. Antonella si è presentata al via con un bellissimo fiore tra i capelli con il tricolore italiano affiancato da quello tedesco, realizzato dalle sapienti mani di mamma Maria, ed è stata autrice di una gara tutta cuore e grinta, chiusa con il terzo posto europeo. Un gradito regalo per i suoi 27 anni, compiuti lo scorso 6 agosto e per le nozze con Lorenzo Dessi, che si terranno a Mottola a settembre. Per quanto riguarda le altre azzurre, nono posto per Valentina Trapletti, con 1h29.57, mentre è stata fermata per tre proposte di squalifica Eleonora Anna Giorgi, frenata dai problemi fisici della scorsa settimana.

“Sono molto contenta soprattutto di essermi confermata, non era facile vincere un’altra medaglia un anno dopo, soprattutto sapendo di non essere nella stessa condizione della scorsa stagione. È stata una gara tosta, un continuo variare su un’atleta e l’altra, non si capiva chi potesse prendere il ritmo giusto. Non ho la stessa forma di Londra perché quest’anno abbiamo cambiato un po’ di cose nei chilometri della preparazione invernale, ma era importante farlo nel 2018, in una stagione più facile, in previsione dei Giochi di Tokyo. Per me questa medaglia significa tanto, è la ciliegina sulla torta. Tra un mese mi sposo, mamma sta finendo di preparare l’abito da sposa. I preparativi mi hanno tolto qualcosa dal punto di vista atletico, ma come donna mi stanno regalando veramente tanto. All’altare non ci andrò marciando, adesso devo imparare la cosa più difficile: portare i tacchi”, ha dichiarato Antonella Palmisano a RaiSport.

Nella 20km di marcia maschile l’Italia si è fermata ai piedi del podio per un solo secondo, con Massimo Stano che ha chiuso quarto con il primato personale in 1h20:51, ma vicino all’oro dello spagnolo Martin in 1h20:42.

credit foto Fidal

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...