IN RICORDO DI DON PINO PUGLISI: Una programmazione dedicata in occasione del 25° anniversario della morte. In diretta la messa celebrata da Papa Francesco

La sera del 15 settembre 1993 a Palermo, il parroco del quartiere Brancaccio, don Pino Puglisi – nato lo stesso giorno di cinquantasei anni prima – veniva brutalmente assassinato mentre rientrava a casa, in piazzale Anita Garibaldi. Un’esecuzione mafiosa in piena regola volta a “punire” l’uomo che più volte, pubblicamente, aveva sfidato Cosa Nostra e si era battuto per dare futuro e speranza ai giovani del suo territorio togliendoli dalla strada.
In occasione del 25° anniversario della scomparsa, Rai vuole onorare la memoria di Puglisi  con documentari e dirette in un palinsesto speciale che attraverserà reti e testate giornalistiche. Spazio al ricordo di questa figura straordinaria venerdì 14 settembre con approfondimenti su Rai1 nel corso di Uno Mattina (ore 6.45) e La Vita in diretta (ore 16.35) e su Rai2 all’interno delle trasmissioni I Fatti Vostri (ore 11) e Detto Fatto  (ore 14).
Sabato 15 Settembre, giorno dell’anniversario della morte, dopo un ampio servizio proposto da Uno Mattina in famiglia, Rai1 trasmetterà in diretta, a cura del Tg1, dalle 11.30, la Santa Messa che Papa Francesco celebrerà da Palermo in memoria del Beato Pino Puglisi. Sempre sabato su Rai3 la storia del prete martire di Brancaccio sarà raccontata nel film Alla luce del sole (ore 23.45), per la regia di Roberto Faenza, con Luca Zingaretti. L’impegno di Rai Cultura proseguirà poi su Rai Storia che trasmetterà una puntata de Il giorno e la storia (ore 00.10 e in replica alle 5.30, 8.30, 11.30, 14.00, e alle 20.10) interamente dedicata a padre Puglisi. Inoltre Rai Cultura web e social promuoverà numerose iniziative editoriali.
Ampia l’informazione su telegiornali e giornali radio con dirette, speciali e interviste. Su Rainews24 collegamenti in diretta da Palermo e uno speciale sulla vita e l’opera del prete ucciso dalla mafia venticinque anni fa. Tgr Sicilia realizzerà, all’interno delle varie edizioni , servizi in memoria di Puglisi per ripercorrere l’ inizio del sacerdozio a Godrano, l’attività con gli studenti, il rapporto col quartiere Brancaccio, e ancora raccogliendo testimonianze sull’omicidio oltre a una scheda riepilogativa sull’inchiesta e il processo.
La programmazione dedicata aveva già preso il via martedì 11 settembre su Rai Storia con il documentario di Antonia Pillosio in prima tv “Giuseppe Puglisi, beato e martire”, con un’introduzione di Paolo Mieli.  L’opera, con la collaborazione dell’Archivio G. Puglisi della Diocesi di Palermo, dell’Archivio Centro Accoglienza “Padre Nostro” e dell’Archivio Tgs, racconta la vita e l’impegno di don Puglisi attraverso le immagini delle Teche Rai e le parole di quanti lo hanno conosciuto. Tra questi lo storico Andrea Riccardi e monsignor Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo. Tra le testimonianze quelle di don Mario Torcivia, che ha seguito la causa di beatificazione di don Puglisi, e di don Luigi Ciotti, fondatore di Libera oltre al ricordo di Giancarlo Caselli, in quegli anni procuratore di Palermo. Il documentario  sarà riproposto da Rai Storia lunedì 17 settembre alle 17.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...