Dieci anni fa la scomparsa di Stefano Rosso. L’omaggio di Ester Formosa e Elva Lutza: ‘Girotondo’ e ‘Preghiera’ in catalano

A dieci anni esatti dalla sua scomparsa (era il 15 settembre 2008), due brani di Stefano Rosso, il cantautore e chitarrista trasteverino che ha fuso la canzone popolare romanesca con il folk americano, incontrano la lingua catalana. E’ l’omaggio prezioso contenuto nel prossimo album di Ester Formosa e Elva Lutza (Nico Casu e Gianluca Dessì), CANCIONERO (Tronos digital/Felmay), che uscirà il prossimo 25 settembre. I brani scelti sono ‘Girotondo’ e ‘Preghiera’ (scritto per Mia Martini), che sono stati tradotti e adattati da Joan Casas, uno dei più grandi letterati catalani, poeta e drammaturgo.
E proprio per ricordare questo grande artista che oggi, in anteprima, su Youtube sarà possibile ascoltare la “loro” GIRA EL MON I GIRA, intensa versione di “Girotondo”, traccia d’apertura del primo album di Rosso “Una storia disonesta”, datata 1977 ma più che mai attuale.
CANCIONERO è un album “world” che fa convivere in sé canzone popolare e d’autore, Catalogna e Latino America, antiche melodie degli ebrei sefarditi e nuove composizioni in sardo attraverso un sapiente lavoro di scomposizione ritmica e ri-armonizzazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...