INTERVISTA CON ALICE TORRIANI, PROTAGONISTA DELLA SERIE “IL PARADISO DELLE SIGNORE 3”: “Come Andreina trovo sempre il modo di rialzarmi”

Alice Torriani è la protagonista della serie “Il Paradiso delle Signore 3”, in onda dal lunedì al venerdì alle 15,30 su Rai 1, in cui interpreta il ruolo di Andreina Mandelli, personaggio molto amato dal pubblico.

Classe 1994, diplomata all’Accademia d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, Alice Torriani ha debuttato a teatro con Massimo Castri in Tre sorelle, ha recitato in Memorie dal sottosuolo di Gabriele Lavia, e al fianco di Franca Valeri nell’ultimo testo per teatro scritto dall’attrice, “Il cambio dei cavalli, ha preso parte a serie di successo come “Tutto può succedere” e “Un passo dal cielo 4” e ha pubblicato il romanzo “L’altra sete” che ha riscosso un grande apprezzamento.

In questa intervista che ci ha gentilmente concesso, Alice Torriani ci ha parlato di Andreina Mandelli e degli sviluppi che avrà il suo personaggio nel corso della terza stagione de Il Paradiso delle Signore, ma anche del sogno di lavorare in una produzione internazionale e dei prossimi progetti, tra cui il secondo romanzo, Una vita a posto, in uscita a fine ottobre.

IMGL1661-01

Ciao Alice, ne Il Paradiso delle Signore 3, che da questa stagione è diventata un daily, interpreti Andreina Mandelli. Puoi anticiparci qualcosa sugli sviluppi che avrà il tuo personaggio?

“Andreina ne il Paradiso delle Signore 3 sarà una nuova Andreina, molto diversa rispetto alle stagioni precedenti. Le difficoltà a cui dovrà far fronte le insegneranno il valore delle cose semplici e dell’amore. All’inizio della stagione è ricercata dalla polizia e sarà costretta a nascondersi per lungo tempo; l’unico aiuto che avrà sarà quello di Vittorio Conti e del suo avvocato. Nel corso della stagione andrà incontro a grandi cambiamenti, dunque sarà un percorso molto avventuroso”.

C’è qualche tratto di Andreina che ti assomiglia?

“La forza e la determinazione: Andreina sarà messa a dura prova ma riuscirà a trovare il coraggio per affrontare ogni situazione. In questo posso dire di essere simile a lei, trovo sempre il modo di rialzarmi”.

IMGL1642-01

Il Paradiso delle Signore è una serie con un cast molto vasto. Come ti sei trovata sul set? Ci puoi raccontare qualche aneddoto divertente?

“Visto che nella storia sono ricercata dalla polizia, ho avuto per lo più scene con Vittorio Conti (Alessandro Tersigni) e il mio avvocato, Raschetti (Pietro Faiella), con i quali c’è stata una grandissima intesa. Il resto del cast l’ho conosciuto nei reparti e il clima che si respira è davvero di grande collaborazione e divertimento. Anche con le truccatrici e le parrucchiere si è instaurato un bellissimo rapporto (con alcune già cominciato nel Paradiso delle Signore 1 e 2), con le maestranze c’è stima e rispetto e questo ha aiutato moltissimo il lavoro, a volte messo alla prova dai ritmi molto veloci. In molte scene con Alessandro dovevamo baciarci, una volta, mentre stavamo girando la decima scena della giornata con il decimo bacio, a un certo punto il regista ha urlato: “ora dovete darvene uno vero altrimenti non vado avanti con la scena!”.

Hai preso parte recentemente anche alla serie Un passo dal cielo 4. Che esperienza è stata?

“Divertentissima. Ho interpretato un personaggio diversissimo da Andreina Mandelli. Cristina Fabbricetti era comica e folle, faceva un disastro dietro l’altro coinvolgendo il fratello e l’amico.
Interpretare personaggi così diversi non è una possibilità che viene data spesso, di solito si viene scelti per ruoli simili ritenuti “nelle proprie corde”, per me invece spaziare e mettermi continuamente alla prova è fondamentale”.

laltra-sete-716x1024

Oltre ad essere una talentuosa attrice sei anche una scrittrice. Dopo il romanzo d’esordio L’altra sete, hai nuovi progetti letterari in cantiere?

“Sì, proprio a fine ottobre uscirà il mio secondo romanzo, Una vita a Posto, pubblicato da Fandango libri. Il protagonista è un uomo di cinquantasette anni, imprigionato in una quotidianità dove ogni giorno è uguale al precedente, che trova il varco per un’altra dimensione, e salta in una delle sue vite parallele, dove si innamora perdutamente di Melissa, una creatura misteriosa e affascinante. Un libro che parla di desiderio, pulsioni nascoste e compromessi”.

Un sogno nel cassetto…

“Nel cassetto nessuno, sono tutti fuori, pronti per essere realizzati. Visto che adoro le lingue e trascorro molto tempo a Los Angeles il prossimo progetto è riuscire a lavorare in produzioni internazionali”.

In quali progetti per la tv, il cinema o il teatro ti vedremo prossimamente?

“Sto preparando uno spettacolo per il Teatro Stabile dell’Umbria con un regista che si chiama Liv Ferracchiati, e a maggio sarò in tournée con Romeo Castellucci, in uno spettacolo che è già stato al Festival dei Due Mondi di Spoleto quest’anno, Giudizio Possibilità Essere”.

di Francesca Monti

credit foto Ufficio Stampa

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...