“Il Mercato della Musica”: Bologna Città della musica UNESCO organizza un ciclo d’incontri per fare impresa musicale

Alla luce del grande successo di pubblico dello scorso anno, tornano per cinque mercoledì da ottobre a dicembre, gli appuntamenti de “Il Mercato della Musica”, sono rivolti a giovani musicisti e operatori che vogliono fare della musica un vero e proprio mestiere.

Gli incontri sono organizzati dal neonato Ufficio Musica del Comune di Bologna in collaborazione con Bologna Welcome con l’obiettivo di sviluppare l’imprenditorialità musicale e rafforzare le competenze gestionali e manageriali.

L’intero percorso è un viaggio e una guida all’interno del mercato musicale, attraverso la comprensione delle figure professionali che popolano un ambiente tanto complesso e delle attività indispensabili per creare e gestire un progetto. Il progetto ha, infatti, l’intento di offrire le conoscenze strategiche per l’avvio di un’attività professionale in ambito musicale, proponendo una panoramica sulle modalità di gestione di un progetto discografico in tutte le sue fasi, dalla produzione alla distribuzione, dagli aspetti legali alla promozione fino all’immissione sul mercato. Gli incontri sono condotti da Pierfrancesco Pacoda, critico musicale esperto dell’industria discografica, affiancato da consulenti e professionisti del settore.

Il 24 ottobre Raffaella Pellegrino, avvocato specializzato in diritto d’autore e diritto di proprietà intellettuale, affronterà il delicato tema del diritto d’autore, toccando argomenti come la contrattualistica, il rapporto con la SIAE, e tutte le novità introdotte dall’Unione Europea per la tutela ed il riconoscimento dei diritti degli autori.

Il 14 novembre, ad accompagnarci nel mondo del suono e della produzione, sarà il nippo- italiano Taketo Gohara, considerato tra i migliori producer musicali italiani che ci spiegherà quanto è importante la veste sonora di un brano, proponendo anche l’ascolto di alcune tracce musicali.

Il 5 dicembre, sarà poi il momento per un incontro più tecnico, legato al tema del music business: Pierfrancesco Pacoda, insieme a Luca Stante, Ceo di Believe Digital, illustrerà tutti i nodi della distribuzione e di come l’avvento del digitale possa agevolare artisti estranei al mainstream.

L’ultimo incontro, il 12 dicembre, vedrà, infine, una panoramica sulle strategie di comunicazione dei festival, sempre accompagnati da Pacoda, questa volta insieme a Georgia Taglietti, responsabile comunicazione del Sonar Festival di Barcellona, tra i più esclusivi e significativi del panorama internazionale.

Il primo incontro si è svolto eccezionalmente in Cappella Farnese, mercoledì 10 ottobre, nell’ambito delle giornate dedicate a creatività ed impresa organizzate in occasione di Energie Diffuse, ed ha affrontato il tema del crowdfunding e di come fare fundraising. Pacoda ha condotto la serata insieme a Giovanni Gulino, CEO di Musicraiser.

Gli incontri sono aperti a tutti, gratuiti e fino ad esaurimento posti (non è necessaria la prenotazione).

Di seguito il programma in breve dei prossimi incontri:

24 ottobre ore 17.00-19.30 – Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna, Strada Maggiore 34 Fare Musica: l’autore, l’artista e il produttore fra diritti d’autore e diritti connessi Workshop condotto da Raffaella Pellegrino, avvocato specializzato in diritto d’autore e diritto di proprietà intellettuale. La contrattualistica per il trasferimento dei diritti d’autore, il rapporto con la SIAE e con altre società di gestione collettiva, le novità provenienti dall’Unione Europea per la tutela ed il riconoscimento dei diritti degli autori.

14 novembre ore 17.00-19.30 – Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna, Strada Maggiore 34 Come vestire una canzone, la figura del produttore artistico nella musica Incontro con Taketo Gohara, produttore artistico ed ingegnere del suono, sua la produzione del recente ‘Vivere o morire’ di Motta. La figura del produttore è poliedrica, ma in generale ha principalmente il compito di vestire un progetto, ossia di costruire un abito su misura dell’artista. Durante l’incontro verranno analizzate alcune demo prima e dopo la produzione.
5 dicembre ore 17.00-19.30 – Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna, Strada Maggiore 34 Tutto ciò che un musicista deve sapere sulla distribuzione digitale e non Incontro con Luca Stante, CEO di Believe Digital. Un incontro sul mondo della distribuzione, per spiegare come far arrivare il disco dallo studio di registrazione ai fan e per approfondire la trasformazione del mondo della distribuzione con l’avvento del digitale.
12 dicembre ore 17.00-19.30 – Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna, Strada Maggiore 34 Comunicazione Sonar Festival e branding digitale Incontro con Georgia Taglietti, responsabile comunicazione Sonar Festival, Barcellona. L’importanza della comunicazione nella musica: come la comunicazione contemporanea degli eventi si è trasformata tra il mondo online e offline.

Gli incontri sono aperti a tutti, gratuiti e fino ad esaurimento posti (non è necessaria la prenotazione).

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...