VIAGGIO NELLA CHIESA DI FRANCESCO: “Clausura 4.0”, lo speciale a 60 anni dal radio documentario di Sergio Zavoli

Nel 1958 Sergio Zavoli con il radiodocumentario “Clausura” vinse il premio Italia e firmò una grande pagina di giornalismo che è ormai storia. Sessant’anni dopo, Rai Vaticano, con lo speciale “Clausura 4.0” – in onda nel programma “Viaggio nella chiesa di Francesco” lunedì 17 dicembre alle 00.50 su Rai1 – entra nei monasteri italiani per raccontare chi sono le giovani donne che oggi scelgono la preghiera, il silenzio, il nascondimento.
Nel mondo sono 38mila, in Italia oltre 5mila: giovani, laureate, navigano in Rete e seppur con “discernimento” utilizzano i social. Volti, voci, storie, nello speciale del programma “Viaggio nella Chiesa di Francesco”, di Massimo Milone, con il reportage nei monasteri italiani, firmato da Elisabetta Castana.
Riflettori accesi, tra l’altro, nel Monastero di Caldarola (Mc), dei Santi Quattro Coronati a Roma e di San Nicolò ad Otranto. Parlano le Abbadesse. Ma non solo. Le testimonianze, nel programma, per la prima volta, grazie all’ufficio per la Pastorale delle Vocazioni della CEI, di alcune postulanti, che iniziano il difficile cammino claustrale.
Tra le interviste, nello Speciale il racconto del manager Pier Luigi Celli, che ha vissuto la scelta della figlia Maddalena di vivere la clausura, poi parlano la sociologa del’’Università Cattolica di Milano Chiara Giacardi, il direttore dell’Ufficio Pastorale Cei Don Michele Gianola e la preside della facoltà Auxlium Suor Pina Del Core, psicoterapeuta che affronta i disagi che nascono nei monasteri.
Particolarmente toccante la testimonianze delle Monache di Clausura a Caldarola (MC). Per il sisma hanno perduto il monastero. Tre container sono diventati la loro clausura. Poi, il suggestivo monastero dei Santi Quattro Coronati, nel cuore di Roma, con la Abbadessa Suor Fulvia Sieni che dice: “In tanti ci chiedono, come fate a rinunciare all’amore umano? Noi rispondiamo: ma se è umano come possiamo rinunciarci?”.
A San Nicolò di Otranto la abbadessa Suor Diana Papa chiede preventivamente alle giovani. “Ma il sabato andate a mangiare la pizza con gli amici? Vivete cioè una vita normale? Non si viene in monastero – dice – perché si stava male fuori, ma perché si stava troppo bene…”
Nei mesi scorsi Papa Francesco, ricorda lo speciale, in una istruzione per la Chiesa cattolica denominata “Cor Orans” ha stilato il decalogo per chi, oggi,  in clausura si separa dal mondo. Dice il Papa: “la clausura non imprigiona il cuore ma lo allarga al dolore del mondo”.
“Clausura 4.0” è uno speciale del programma “Viaggio nella Chiesa di Francesco “ di Massimo Milone, realizzato da Elisabetta Castana, edizione Pier Luigi Lodi, produttore esecutivo Milvia Licari, regia Elisabetta Castana.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...