“ALTA QUOTA” per le DOLOMITI: dalla Sicilia, il chitarrista GERMANO SEGGIO live ad AURONZO DI CADORE (BL) per sostenere la comunità colpita dall’alluvione

Il chitarrista siciliano GERMANO SEGGIO sabato 5 gennaio riporterà a casa il suo nuovo album di inediti, “Alta Quota” (Azzurra Music), proprio su quelle Dolomiti che hanno ispirato i brani contenuti nel disco. Germano Seggio sarà, infatti, protagonista di un live speciale ad Auronzo di Cadore (BL) presso il Teatro Kursaal (via Roma 26 – ore 21:00 – ingresso gratuito fino a esaurimento posti), in cui proporrà dal vivo l’intero album. La serata, organizzata con il sostegno del comune, ha come obiettivo quello di raccogliere fondi che verranno devoluti al Comune di Auronzo di Cadore (BL), ancora colpita dai danni del maltempo causati dall’alluvione del mese scorso: parte dei ricavi della vendita dei dischi dopo il concerto saranno destinati alla comunità.

«E’ stato il mio immenso senso di gratitudine verso questa terra, a cui devo molto, – dichiara Germano Seggio – che mi ha spinto a dedicarle, dopo il mio ultimo lavoro discografico, un grande concerto a scopo benefico che intende destinare i proventi dei dischi venduti durante la serata in favore del Comune di Auronzo di Cadore».

Durante la serata, Germano Seggio (chitarra solista) sarà affiancato dalla sua band: Marco Amico (chitarra) Vito Di Pietra (batteria), Marcello Biondolillo (tastiere), Romina Denaro (basso elettrico).

Germano potrà quindi realizzare due sogni: quello di essere parte attiva della rinascita di quei luoghi che a loro volta lo hanno fatto rinascere, quando ha dovuto affrontare un lungo periodo di convalescenza a seguito di un incidente stradale, proprio in una clinica sulle montagne bellunesi, da cui ha tratto ispirazione per la composizione dei brani che formano il disco e quello di suonare questi stessi brani nel suggestivo contesto delle Dolomiti dove sono nati.

Terzo progetto discografico dell’artista, “Alta Quota” è un concept album che trae ispirazione dalle Dolomiti, coniugando pop, rock e natura. Le nove tracce che compongono l’album, sette brani inediti più la famosa “Mad World” riarrangiata in due versioni, hanno come fil rouge i luoghi incantevoli delle Dolomiti: da “Braies”, a “Corno Bianco”, a “49 bis”, che è la strada che attraversa la Val Pusteria e conduce oltre confine a Lienz, ad “Alta Quota”, la title-track, che è anche l’unico brano eseguito soltanto con la chitarra.

“Alta Quota” è stato anticipato dal video della della title-track, che ha superato le 50.000 visualizzazioni, girato sulle tre cime di Lavaredo, visibile a questo link: https://youtu.be/btHHC99MT78.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...