Stasera su Rai 2 a “POPOLO SOVRANO”: L’attualità politica dopo i risultati elettorali in Sardegna e un’inchiesta esclusiva sulle carceri italiane

L’attualità politica dopo i risultati elettorali in Sardegna e un’inchiesta esclusiva sulle carceri italiane, con le testimonianze inedite di detenuti che hanno denunciato maltrattamenti e le storie delle famiglie di chi si è tolto la vita dietro le sbarre.

Saranno questi alcuni dei temi della terza puntata di “Popolo Sovrano”, il programma condotto da Alessandro Sortino ed Eva Giovannini con Daniele Piervincenzi in onda giovedì 28 febbraio, alle 21.20 su Rai2.

Tra gli ospiti Francesco Facchinetti, Mario Giordano, Ilaria Cucchi, Dino Giarrusso, Giampiero Mughini, Marco Lillo e il nuovo ideologo della Lega, il blogger Vincenzo Sofo.

Annunci

2 commenti

  1. La Sardegna ha già pagato per una industrializzazione sbagliata che ha permesso di portare industrie della morte quali Eternit – la chimica di porto tortes – la saras- ottana . Che in cambio di posti di lavoro hanno ridotto la Sardegna a un degrado ambientale e a un rischio sanitario importante.
    Pertanto sarebbe giusto prima di continuare a sbagliare sistema di sviluppo fermarci a riflettere e molto probabilmente i posti di lavoro possono essere espressi dal settore delle bonifiche degli stabilimenti e aree industriali dimesse facendo pagare i costi alle imprese che hanno preso tante risorse pubbliche. Ne vogliamo parlare . Solo dal settore delle bonifiche amianto visto che 80 % percento degli immobili pubblici e privati in sardegns hanno amianto. Scuole ospedali rete idrica 9 mila km in tubi amianto ecc. Ecc.
    Il fenomeno è stato creato dalla presenza delle due fabbriche della morte di produzione manufatti amianto presenti in Sardegna.
    Se ne avete voglia di affrontare questo tema visto che ogni anno muoiono circa 4 mila persone da patologie correlate all’amianto.
    In conclusione basta con attività produttive inquinanti ma rimediare agli errori commessi negli anni 60/70 portandoci a casa uno sviluppo economico e sociale che oggi la nostra generazione e chiamati a rimediare in caso di un vostro riscontro inviamo cell.3473803646 email amianto.or@gmail.com

    Grazie Buon lavoro Un saluto dall’associazione regionale ex esposti amianto di Oristano il presidente lilliu Giampaolo

    Mi piace

  2. Buonasera,sono indignato a sentire persone che pensino e dicano che io non possa difendermi quando uno viene minacciato a morte e poi reagisca per legittima difesa anche togliendoli la Vita.

    Ho notato generalmente che le persone sono TOTALMENTE INDIFFERENTI IN TUTTO,poi se intervieni in aiuto ad altre persone vieni pure denunciato per violenza.

    Il mio pensiero è che non credo assolutamente alle leggi che ci sono in ITALIA, anche perché lo dimostrano i casi giuridici e la spuntano sempre loro.

    Cosa vuol dire che io devo aspettare prima la reazione e la minaccia dell’offesa del delinquente e reagire dopo nello stesso modo?

    Se il delinquente mi spara e mi centra il cuore o alla testa come faccio io a difendermi nello stesso modo?

    Perciò Morte sua e Vita mia non doveva minacciarmi se le cercata.

    Saluto buonasera Renzo Pagotto.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...