Sarà Vincenzo Nibali l’uomo più atteso della 102esima edizione del Giro d’Italia, al via l’11 maggio da Bologna. Le tappe e dove seguire la kermesse in tv

Sarà Vincenzo Nibali l’uomo più atteso della 102esima edizione del Giro d’Italia, la corsa più affascinante del panorama ciclistico mondiale. Lo “Squalo”, in cerca del terzo sigillo al Giro, dopo le vittorie del 2013 e quella, leggendaria, del 2016, quando costruì nelle ultime due tappe di montagna un’impresa titanica, dovrà guardarsi soprattutto dal vincitore del 2017, Tom Doumoulin, e dallo sloveno Roglic.

Ventuno tappe, 3.578,8 Km totali, con partenza l’11 maggio con la cronometro di 8 km sulle strade di Bologna e arrivo il 2 giugno a Verona. Nel corso del Giro verranno celebrati importanti anniversari (Leonardo da Vinci, Indro Montanelli, Santo Padre Pio, Fausto Coppi) e ricordato il decennale del terremoto a L’Aquila.

Dal punto di vista televisivo il Giro sarà uno spettacolo senza precedenti, con una novità assoluta, ovvero ogni giorno la gara senza soluzione di continuità tra le varie trasmissioni.
La giornata televisiva in rosa inizierà con “Villaggio di Partenza” su Rai Sport +HD, generalmente fino alle 12:30, programma che comprenderà le operazioni di firma dei corridori, le interviste del pre-gara e la partenza della tappa, per cedere il testimone fino alle 14:30 ad “Anteprima Giro”, sempre sullo stesso canale, con il racconto delle prime immagini in diretta dalla corsa.
La parte clou della programmazione è prevista però su Rai 2, con “Giro in Diretta” fino alle 16:15 e “Giro all’Arrivo” immediatamente a seguire, per il racconto delle fasi culminanti di ciascuna tappa fino al traguardo previsto per le 17:15. Subito a ruota, le tradizionali analisi del dopo gara del Processo alla Tappa, per circa 45’, senza necessità di cambiare canale.
Completano il quadro tecnico-sportivo su Rai Sport +HD il TGiro, a partire dalle 20:00, con mezz’ora di racconto della tappa tra highlights e interviste, e Giro Notte, sintesi della giornata di 60’ con commento originale, in palinsesto alle 00:15.

L’unica eccezione, la cronometro di domani, prevista in notturna: riflettori accesi, su Rai2, dalle 18.00 alle 20.20.

Queste le 21 tappe:

  1. sabato 11 maggio: Bologna-San Luca, 8,2 km – cronometro individuale
  2. domenica 12 maggio: Bologna-Fucecchio, 200 km
  3. lunedì 13 maggio: Vinci-Orbetello, 219 km
  4. martedì 14 maggio: Orbetello-Frascati, 228 km
  5. mercoledì 15 maggio: Frascati-Terracina, 140 km
  6. giovedì 16 maggio: Cassino-San Giovanni Rotondo, 233 km
  7. venerdì 17 maggio: Vasto-L’Aquila, 180 km
  8. sabato 18 maggio: Tortoreto Lido-Pesaro, 235 km
  9. domenica 19 maggio: Riccione-San Marino, 34,7 km – cronometro individuale
  10. martedì 21 maggio: Ravenna-Modena, 147 km
  11. mercoledì 22 maggio: Carpi-Novi Ligure, 206 km
  12. giovedì 23 maggio: Cuneo-Pinerolo, 146 km
  13. venerdì 24 maggio: Pinerolo-Ceresole Reale, 188 km
  14. sabato 25 maggio: Saint Vincent-Courmayeur, 131 km
  15. domenica 26 maggio: Ivrea-Como, 237 km
  16. martedì 28 maggio: Lovere-Ponte di Legno, 226 km
  17. mercoledì 29 maggio: Commezzadura-Anterselva, 180 km
  18. giovedì 30 maggio: Valdaora-Santa Maria di Sala, 220 km
  19. venerdì 31 maggio: Treviso-San Martino di Castrozza, 151 km
  20. sabato 1° giugno: Feltre-Croce d’Aune, 193 km
  21. domenica 2 giugno: Verona-Verona, 15,6 km – cronometro individuale
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...