Roberto Bolle invita la Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca a ballare con lui a “OnDance” lunedì 27 maggio a Milano

Si terrà Lunedì 27 maggio nella splendida location istituzionale della “Biblioteca Ambrosiana” di Milano il celebre “Gran Ballo” realizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca che sarà ospite di Roberto Bolle a “OnDance – Accendiamo la danza”.

Un evento eccezionale ed unico, come quelli di un tempo, grazie alle romantiche, divertenti e coinvolgenti danze ottocentesche. Il Gran ballo aprirà le danze con un carnet ricco di famose e meravigliose melodie: da Carl Michael Ziehrer a Leo Delibes; da Johann Strauss Jr a Giuseppe Verdi. Non mancheranno le magiche musiche di Nino Rota realizzate per il Gattopardo in cui la Compagnia Nazionale di Danza Storica avrà l’onore di ballare accanto al padrone di casa, Roberto Bolle.

E tra momenti di grande spettacolo ci saranno anche quelli di intrattenimento, in cui la CNDS coinvolgerà il pubblico presente con la Musen Polka,il St. Bernard Waltz, la Russian Figure Waltzny, la Contraddanza Venezia, lo Scottish Roulette, il Pas de Patiner e l’Annen Polka.

La Marcia di Radetzsky chiuderà in bellezza un evento che si preannuncia memorabile e che è tutto esaurito come i precedenti spettacoli di quest’anno della Compagnia Nazionale di Danza Storica.

WhatsApp Image 2019-05-19 at 08.16.11(1)

Nino Graziano Luca, Presidente della CNDSs ha affermato: “Sono sinceramente grato e riconoscente alla grandissima Etoile internazionale Roberto Bolle per questo invito. Bolle è una delle espressioni massime della cultura italiana che eccelle nel mondo, il suo impegno per la condivisione della passione per la danza ai più vari livelli è assolutamente encomiabile così come la sua attenzione alla cura dei dettagli. Grazie dunque a Roberto Bolle a nome di tutto il fenomeno della Danza Storica”.

Una realtà quella della Danza Storica cui Nino Graziano Luca e la sua Compagnia Nazionale di Danza Storica hanno dato tra i più grandi contributi di diffusione al mondo come è emerso dalla Cerimonia per i trent’anni che Danzainfiera ha dedicato quest’anno a Firenze a Nino Graziano Luca ma anche dalle parole del Presidente del Consiglio Internazionale della Danza Unesco Prof. Alkis Raftis che nella prefazione della versione in inglese del libro “Gran Balli dell’800” di Nino Graziano Luca ha ricordato come “la Compagnia Nazionale di Danza Storica con i suoi spettacoli di grande successo in Russia, Austria, Francia, Ungheria, Malta, Malesia e nelle location più amate italiane si è distinta come una delle realtà attuali più sorprendenti della mondo della danza”.

La Compagnia Nazionale di Danza Storica d’altronde è ospite dei più popolari programmi televisivi, di festival internazionali, e di rassegne liriche come Taormina Arte, lo Sferisterio di Macerata, il Festival Pucciniano a Torre del Lago proprio per la bellezza delle ricostruzioni filologiche che la contraddistinguono.

Onore al merito ed a Roberto Bolle che con questo invito alla Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca dimostra ancora una volta la sua grandezza nella capacità di individuare le novità più interessanti del panorama coreico.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...