Intervista con Sergio Sylvestre: “Il nuovo singolo Parolacce è frutto di un cambiamento sia musicale che personale”

“Parolacce” è il nuovo singolo di Sergio Sylvestre che segna il ritorno dell’artista sulla scena musicale a un anno e mezzo di distanza dall’uscita dell’ultimo lavoro, il disco natalizio “Big Christmas”.

Il brano, che porta la firma di Mahmood ed è prodotto da Zef, ci regala un Sergio Sylvestre nuovo, allegro, ironico, con la sua inconfondibile voce calda e intensa che va ad esplorare nuovi colori musicali ed un sound anni ‘50.

“Parolacce” racconta l’amaro di una storia finita, ma che porta con sé il senso della rivincita, di chi riconosce il proprio valore, ed è accompagnato da un video in stile pop, coloratissimo, ambientato in un diner american graffiti style.

Abbiamo incontrato Sergio Sylvestre a Milano, negli uffici di Sony Music Italy. Qui la nostra video intervista.

 

Sergio, “Parolacce” è il singolo che segna il tuo ritorno sulla scena musicale, ma anche un cambiamento artistico e personale, con sonorità anni Cinquanta…

“Questo brano è frutto di un cambiamento sia musicale che personale. Dopo un periodo buio in seguito alla scomparsa di mio padre, negli ultimi mesi mi sono ritrovato, mi sono divertito, e volevo trasmettere queste emozioni e questa grinta alla gente. Credo che con Parolacce sia riuscito a dare qualcosa in piu’ rispetto al mio solito mondo musicale, fatto di malinconia, di bianco e nero, questa volta ho esplorato nuovi colori. Il singolo ha un suono old ma come si dice in inglese “old but gold””.

Questa positività ed energia traspare anche nel coloratissimo video che accompagna la canzone, in cui si parla di una storia d’amore finita ma con ironia…

“Le storie d’amore non devono sempre finire male, ci sono dei momenti belli che possono essere salvati, così abbiamo realizzato questo video ironico, simpatico, mi sono divertito tantissimo. Nella clip ci sono dei rimandi a cose che riguardano anche il mio passato di giocatore di football americano e al college”.

Com’è nata la collaborazione con Mahmood?

“E’ nata da Takagi & Ketra, siamo molto amici, un giorno mi hanno chiamato dicendo che avevano un pezzo per me. Ho sentito un’ansia positiva e tanta felicità. Quando ho ascoltato il pezzo mi è subito piaciuto. Mi hanno spiegato chi l’ha scritto e siamo subito entrati in studio per registrarlo. E’ stato stupendo lavorare con Mahmood, siamo diventati amici, lui è bravissimo e mi ha fatto sentire a mio agio. Insieme a Zef e a tutto il team di lavoro ha creato un singolo positivo e bello”.

“Parolacce” farà da apripista a un nuovo disco?

“Sì, sto lavorando al nuovo progetto seguendo sempre questa direzione musicale, voglio realizzare un disco curato nei minimi dettagli e che possa piacere alla gente”.

Quest’estate ti vedremo live per presentare il singolo?

“Certamente. Sarò in giro per l’Italia per promuovere “Parolacce” e cantare questo brano con i miei fan”.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...