Lino Guanciale con “Nozze” dal 17 al 22 dicembre al Teatro Arena del Sole di Bologna

Artista di casa in ERT Lino Guanciale approda per la prima volta alla regia, portando in scena per Emilia Romagna Teatro Fondazione Nozze di Elias Canetti. Lo scrittore, premio Nobel per la Letteratura nel 1981, ha segnato profondamente il Novecento con la sua voce: «Per i suoi lavori caratterizzati da un’ampia prospettiva, ricchezza di idee e potere artistico», recita così la motivazione che ha accompagnato il premio.

Dopo il debutto modenese, Nozze va in scena al Teatro Arena del Sole dal 17 al 22 dicembre.

Lino Guanciale si confronta con il primo testo teatrale di Canetti scritto di getto nel 1931, appena terminato il grande romanzo Auto da fé, e dirige gli attori diplomati alla Scuola Iolanda Gazzerro di ERT Fondazione: Rocco Ancarola, Gabriele Anzaldi, Simone Baroni, Oreste Campagner, Giulio Germano Cervi, Brigida Cesareo, Elena Natucci, Marica Nicolai, Martina Tinnirello, Cristiana Tramparulo, Giulia Trivero, Massimo Vazzana, in scena anche ne La commedia della vanità con la regia di Claudio Longhi.

3-NozzeLinoGuanciale ph Serena Pea

credit foto Serena Pea

Nozze è ambientato all’interno di un condominio abitato da personaggi carichi di cupidigia e smania di possesso, sia erotico che materiale, come sottolinea lo stesso Guanciale: «Canetti punta il dito sul bassissimo orizzonte ideale delle magnifiche e progressive sorti e aspettative del mondo borghese, una realtà involuta la cui ossessione per il possesso come rifugio identitario condanna donne e uomini a un regresso valoriale irreversibile, il cui unico approdo sicuro è la catastrofe. Una grande lezione sulle conseguenze tragiche dell’estremismo conservatore, generatore di clausure mentali oltre che fisiche».

Durante il matrimonio fra Christa e Michel, festeggiato all’interno del palazzo, Canetti fotografa con la sua tipica causticità i vizi, le ossessioni e le paure dei personaggi, finché la casa minaccia di crollare improvvisamente.

Dietro al grottesco e apocalittico narrare delle basse bramosie da condominio, intriso di eros perverso e vorticoso, Canetti prefigura in Nozze la folle catastrofe dell’Europa nera dei nazionalismi tra le due guerre mondiali.

Sabato 21 dicembre, ore 16.00 – Teatro Arena del Sole

CONVERSANDO DI TEATRO

Incontro con Lino Guanciale

conduce Marzio Badalì

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...