“ReAle”, il nuovo disco di J-Ax: “Essere reale per me significa cadere sette volte e rialzarsi otto”

Venerdì 24 gennaio arriva “ReAle”, il nuovo disco di J-Ax pubblicato da Sony Music, che rivela in modo intenso e senza filtri un nuovo capitolo della vita dell’artista che in questa avventura ha coinvolto alcuni suoi colleghi e amici che hanno cantato insieme a lui nelle 18 tracce: Annalisa con Luca Di Stefano, Boomdabash, Chadia Rodriguez, Enrico Ruggeri, Il Cile, Il Pagante, Jake La Furia, Max Pezzali, Paola Turci, Sergio Sylvestre e il Coro della scuola di musica Cluster Milano.

Nelle canzoni J-Ax affronta diverse tematiche, dal razzismo alla violenza famigliare, dalla battaglia tra i sessi all’amore, tra testi impegnati e altri piu’ leggeri, mostrando che nonostante la fama e il successo bisogna continuare ad essere se stessi.

IMG_20200122_125252

credit foto FM

Essere reale per me significa tenere in alto il dito medio quando il potere prova a schiacciarti, significa giocare una partita onestamente, quando sai che le carte sono truccate, significa cadere sette volte e rialzarsi otto. Non sono gli aerei privati, i tappeti rossi, le sfilate, i milioni di like o pisciare dal terrazzo più alto di Milano. È la vita che ti chiede il conto quando sei in rosso ed è come reagisci quando ogni cellula del tuo corpo ti dice che sarebbe meglio scappare, salire su una moto e sparire. Essere ReAle è avere fame anche quando hai la pancia piena, è il rispetto che non può essere battuto in cassa, essere ReAle è guardarsi finalmente dopo tanto tempo e dire sono un perdente che ha vinto. Nel disco ci sono anche tanti momenti dolci, in un’alternanza tra pezzi seri e altri divertenti. Ho sempre pensato che J-Ax fosse un po’ il Batman di Alessandro Aleotti, ma quando entro in studio sono me stesso, senza filtri. Per fortuna sono molto libero, parlo di argomenti che mi interessano e che mi colpiscono ma non mi toccano. I testi sono frutto di una ricerca e poi esprimo un’opinione”, ha raccontato J-Ax alla stampa parlando del titolo e della genesi del disco.

Il primo brano è “Mainstream (La scala sociale del rap)”:Sono i 20 punti di successo di un artista. Io penso di essere al numero due della scala, quando sei un artista a tutto tondo, il popolo ti ama ma la gente più alla moda ti dà contro. E arrivi al numero uno solo quando schiatti“.

“Beretta” feat. Boomdabash affronta invece il tema della violenza famigliare:Nella storia che racconto in questa canzone si parla della legittima difesa di una donna che subisce abusi per anni, con il marito che le spezza il polso dopo che l’ha denunciato, e poichè nessuno la aiuta decide di farsi giustizia da sola. Quando qualcuno subisce violenza fisica o psicologica, non c’è secondo me differenza tra le manette che vengono messe e la fede al dito che aveva prima. In questo caso io dico che non so se è colpa della “Beretta”, ma sono sicuro che lui non la picchierà più. Non sono per dogma contrario alla legittima difesa, ma è un argomento complesso e la mia visione varia a seconda di quello che succede. Riguardo la questione di come si sta evolvendo e radicalizzando la conflittualità tra esseri umani la legge fatica a starle dietro. Se uno infrange la legge una volta dovrebbe andare in galera. La storia della canzone è presa da fatti di cronaca vera“.

C’è poi “Pericoloso” feat. Chadia Rodriguez che parla della battaglia tra i sessi:In questo brano recito una parte parlando di un argomento che mi ha interessato molto, cioè la radicalizzazione della guerra dei sessi sui social e in particolare il fenomeno dell’Incel. È una filosofia in cui si dice che non è vero che nella vita conti il carattere ma è tutto basato sul look, sul money e sullo status per quanto riguarda il mercato sessuale. Chadia era perfetta perché volevo fare un racconto di un litigio tra una donna femminista e un uomo pieno di misoginia. L’idea è che queste persone vengano completamente liquidate dai bluepillati, cioè quelli che non vedono le cose nel loro stesso modo, e questo le ha portate a radicalizzarsi. Bisognerebbe continuare invece a parlarci. I social hanno fatto nascere queste dinamiche, è un problema che va affrontato e risolto“.

“Siamesi” vede invece il featuring con Paola Turci, che per la prima volta ha scritto un brano per un altro artista:E’ una canzone che parla del razzismo dilagante e dell’ipocrisia di tanti italiani in questa epoca. Va di moda prendersela con chi è considerato “diverso” non si sa bene secondo quali canoni, senza renderci conto che invece siamo tutti uguali“.

In “Per sempre nell’83” J-Ax canta con Il Pagante:Mi è stato chiesto di fare una colonna sonora per un film per bambini e ho chiesto una base che ricordasse il mondo dei Goonies. Poi ho visto il film, non mi è piaciuto ma ho chiesto al produttore di lasciarmi comunque la base anni ’80 scrivendo una canzone che rispecchiasse la mia idea secondo cui la borghesia milanese è rimasta ferma a quegli anni. Ho pensato subito a Il Pagante, perché fa satira sulla borghesia milanese. Il concetto di casta è sempre attuale. Alla fine è nato un pezzo leggero ma allo stesso tempo con un suo significato, che parla di che fine ha fatto oggi la borghesia degli anni 80′“.

J-AX-2020

Tra le tracce c’è anche “Quando piove diluvia” che parla di quanto accaduto dopo aver lasciato la Newtopia:In questo brano racconto tutto quello che mi è successo nella settimana dopo che sono uscito da Newtopia. All’inizio il brano si chiamava Problemi da ricchi, questa canzone è stata scritta per terapia perchè ho la paura costante di perdere tutto per un errore, per un incidente. E aumenta proporzionalmente con il successo. E non intendo paura di perdere i privilegi ma il futuro. Non ho parlato nello specifico della mia uscita da Newtopia, posso dire soltanto che arrivavo da una situazione in cui non ero felice. Non mi sento un traditore ma non voglio tornare sulla questione“.

Nel disco “ReAle” ci sono pezzi piu’ scanzonati e ballabili come “Il terzo spritz”:Ho fatto un evento Spotify con 20 fan selezionati ed è il brano che tutti hanno applaudito. E’ nato a Stresa, un giorno in cui sono capitato in un pub dove c’era una festa di ragazzini che mi chiedevano foto e selfie, a volte in modo un po’ maldestro. A me fa sempre piacere stare con i fan ma se mi accorgo che non te ne frega nulla di me e della mia musica ma mi stai utilizzando solo per avere qualche follower in più non mi piace“.

Capitolo Festival di Sanremo con annesse polemiche riguardo la partecipazione di Junior Cally: “Se stiamo a sezionare i testi di Junior Cally dovremmo guardare quelli di tutti gli artisti, se hai bisogno del rap che è il genere che adesso tira per portarlo a Sanremo non ti puoi lamentare. Eminem qualche anno fa ha fatto una canzone in cui raccontava a una bambina come era stata ammazzata la madre e l’anno dopo era sul palco dell’Ariston, strapagato come ospite e nessuno ha detto nulla su quel brano. Junior Cally, che non conosco bene, almeno è in gara. Ci sono mille motivi per cui un artista può dire certe cose. A volte si usa un cliché come per il rock negli anni ’80“.

j-ax-reale

Questa la tracklist di “ReAle”:

1 Mainstream (La scala sociale del Rap)
2 Supercalifragili Feat. Annalisa e Luca Di Stefano
3 Quando piove, diluvia
4 Beretta Feat. Boomdabash
5 Pericoloso Feat. Chadia Rodriguez
6 La mia Hit Feat. Max Pezzali
7 Siamesi Feat. Paola Turci
8 ReAle
9 Cristoforo Colombo Feat. Sergio Sylvestre
10 Fiesta! Feat. Il Cile
11 Cuore a lato Feat. Enrico Ruggeri
12 Per sempre nel’83 Feat. Il Pagante
13 RedNeck Feat. Jake La Furia
14 Il terzo spritz
15 Sarò Scemo
16 A me mi Feat. coro della scuola di musica Cluster Milano
17 Ostia Lido
18 Tutto tua madre

Queste le date dell’instore tour in cui J-Ax presenterà il nuovo album:

24/01 Marcianise (CE) @Mondadori Megastore – CC Campania

25/01 Pontecagnano Faiano (SA) @La Feltrinelli – CC Maximall

27/01 Ascoli Piceno @Mondadori Bookstore – CC Citta’ delle Stelle

28/01 Ravenna @Unieuro – CC ESP

29/01 Milano @La Feltrinelli

30/01 Misterbianco (CT) @La Feltrinelli – CC Centro Sicilia

31/01 Carini (PA) @Unieuro – Giunti al Punto – CC Poseidon

01/02 Roncadelle (BS) @Euronics – Giunti al Punto – CC Elnos Shopping

02/02 Perugia @Media World – CC Collestrada

03/02 Bari @La Feltrinelli – CC Mongolfiera Santa Caterina

04/02 Orio al Serio (BG) @La Feltrinelli – Media World – Giunti al Punto – Unieuro

05/02 Nichelino (TO) @Euronics – Giunti al Punto – CC i Viali Shopping Park

06/02 Sesto Fiorentino (FI) @Euronics – Centro Sesto

07/02 Rizziconi (RC) @Giunti al Punto – Expert – CC Porto Degli Ulivi

08/02 Modena @Conad – CC La rotonda

13/02 Guidonia Montecelio (RM) @Euronics – Librerie Coop – CC Tiburtino

14/02 Castelfranco Veneto (TV) @Giunti al Punto – Unieuro – CC I Giardini del Sole

15/02 Casale Monferrato (AL) @Unieuro – CC La Cittadella

16/02 Arese (MI) @Mondadori Megastore – Media World

10/05 Savona @Costa Magica

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...