Le storie più belle della stagione di Linea Bianca su Rai1

L’arte dei muretti a secco, patrimonio dell’Umanità, mirabile esempio di manifattura umana in assoluta armonia con l’ambiente. Poi, la navigazione sul lago Predil per parlare della criticità dei cambiamenti climatici e dello scioglimento dei ghiacciai. L’incredibile viaggio a cavallo di Rudolf Nocker che ha attraversato i complessi dolomitici di Trentino, Alto Adige, Veneto e Friuli. Le strategie funzionali per assicurare una convivenza stabile tra il lupo e l’uomo del progetto life WOLFALPS: da Santa Caterina Valfurva, nel cuore della Valtellina, in Lombardia, a Tarvisio, in Friuli, dalla Val Gardena, in Alto Adige, alla provincia Granda, in Piemonte. Sabato 2 maggio, alle 14.00 su Rai1, prosegue il viaggio di “Linea Bianca” nell’album dei ricordi, con Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi, nei luoghi più affascinanti che i conduttori hanno visitato nel corso di questa edizione.
Le “storie più belle”, i personaggi, le curiosità, l’economia circolare ed i preziosi consigli per la sicurezza in montagna: questo e molto altro nella puntata, che è anche l’ultimo appuntamento di questa stagione, alla scoperta delle realtà più suggestive e spettacolari dell’intero Arco Alpino, patrimonio inestimabile d’Italia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...