Giovedì 18 giugno, in prima serata, su Canale 5 penultimo appuntamento con le storie di “New Amsterdam”

Giovedì 18 giugno, in prima serata, su Canale 5 penultimo appuntamento con le storie di “New Amsterdam”, il medical drama che si ispira ai racconti del Bellevue Hospital di New York, il più antico ospedale pubblico d’America, e al volume Twelve Patients: Life and Death at Bellevue Hospital.

Cosa accadrà nei prossimi episodi:

SABBATH
Il sergente Todd informa Max che per pareggiare il bilancio dell’ospedale è necessario tagliare due milioni di spese. Max si rende conto che non può effettuare tagli senza che il “New Amsterdam” ne risenta. Nel frattempo, manda Reynolds in Messico per eseguire un intervento di pacemaker, ed è proprio da una collega della clinica messicana che alla fine Max riceve la notizia che Reynolds vuole lasciare il New Amsterdam.

CARTA BIANCA
La Brantley lascia a Max carta bianca per mettere un freno ai casi di overdose che ogni anno si moltiplicano per via di un uso sconsiderato di oppiacei. Max tenta il tutto per tutto, ma deve alla fine cedere al potere delle aziende farmaceutiche. Sharpe nel frattempo indaga sugli effetti indesiderati del farmaco che la Castro sta usando per il suo trial e scopre che la collega altera i valori dei pazienti a inizio cura per esaltare l’efficacia della terapia.

PUNTI DI VISTA
Max, Reynolds e Bloom vengono citati in giudizio dai familiari di George Whitney, deceduto quattro settimane prima sul tavolo operatorio di Reynolds. Pur non ravvisando responsabilità dirette per la morte del paziente, la simulazione processuale riscontra comportamenti sospetti. Intanto, Sharpe riesce ad allontanare dall’ospedale la Castro, senza compromettere la sua sperimentazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...