Alla Onlus napoletana Maestri di Strada il Premio Vivere a #sprecozero 2020

Va alla Onlus napoletana Maestri di Strada il Premio Vivere a #sprecozero 2020 promosso con il Ministero dell’Ambiente dalla campagna Spreco Zero: « perché durante i mesi di lockdown causa covid 19, gli educatori di Maestri di Strada hanno lanciato una sfida virtuale ai giovani e alle famiglie della periferia est di Napoli – dove si rilevano alte percentuali di dispersione scolastica e disagio diffuso –  per il monitoraggio, attraverso la compilazione di un minidiario, dello spreco alimentare domestico, per migliorare l’organizzazione della spesa ed evitare sprechi di cibo in casa. Inoltre Maestri di Strada porta avanti da anni il progetto Terra Terra che coinvolge cittadini, studenti, docenti e volontari della periferia est di Napoli in attività di cura e coltivazione biologica di orti urbani, sociali e scolastici, promuovendo la manualità, le relazioni e la creazione di legami attraverso la riscoperta della terra e di una alimentazione sana attraverso la promozione della dieta mediterranea». Il premio è stato annunciato dal fondatore della campagna Spreco Zero Andrea Segrè, insieme con il Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente Roberto Morassut. Ai progetti di sostenibilita’ messi in campo da Maestri di Strada andrà una borsa di studio di 500 € erogata dall’artista Veronica Pivetti, la “Prof.” più nota e amata della tv italiana, ambasciatrice di buone pratiche 2020 del Premio Vivere a #sprecozero. Il riconoscimento sarà consegnato nel mese di novembre, in occasione della cerimonia di premiazione che si svolgerà a Roma. Fino al 15 settembre, il Premio Vivere a #sprecozero attende le candidature di enti pubblici, scuole, imprese, cittadini e associazioni con progetti e buone pratiche di ogni giorno. Dieci le categorie in campo, dalla biodiversità – priorità tematica scelta dalle Nazioni Unite – alla Dieta Mediterranea, dalla prevenzione sprechi nell’ortofrutta alla nuova categoria “Pagine di sostenibilità”, dedicata ai saggi pubblicati nell’ultimo anno sul tema delle buone pratiche di economia circolare. Dettagli e indicazioni per la propria candidatura sul sito sprecozero.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...