De Sisti, dalla Chiesa, Armeni, Cristiana Pedersoli nella terza giornata di Passaggi FestivaL

Picchio De Sisti, Nando dalla Chiesa, Ritanna Armeni, Cristiana Pedersoli, figlia di Bud Spencer, e lo scrittore italo albanese Elvis Malaj alcuni degli ospiti attesi venerdì 28 agosto, terza giornata di Passaggi Festival la manifestazione nazionale dedicata alla saggistica e all’analisi della contemporaneità, diretta da Giovanni Belfiori, in corso a Fano, nelle Marche, fino a domenica 30 agosto.

Sempre ampio lo spettro degli argomenti trattati al festival: storia, filosofia, matematica, politica, scienza, alimentazione, sport, ma anche narrativa, fumetti e racconti di vite straordinarie.

Si comincia sempre dal mattino con Buongiorno Passaggi. Libri a colazione sul lungomare del Lido (ore 9.30, Bon Bon Art Cafè) che ospita la docente di Storia all’Università di Bologna Maria Giuseppina Muzzarelli (“Le regole del lusso. Apparenza e vita quotidiana dal Medioevo all’età moderna”, Il Mulino), intervistata dalla critica letteraria Carolina Iacucci. Attraverso la storia si comprende il presente, e così si spiega per esempio perché in Tagikistan esista una «legge sulla parsimonia» che regola gli sprechi in occasione di matrimoni, cerimonie e ricorrenze varie.

Tre gli incontri di Grandi Autori in programma sul palco centrale. Il medico Pier Luigi Rossi ha scritto un libro pratico e funzionale che raccoglie gustose ricette per una alimentazione sana e consapevole (“Le ricette della buona salute”, Aboca Edizioni); ne parla alle 19 insieme a Patrizio Roversi, scrittore e conduttore televisivo. Fu un incontro storico, indimenticabile, combattuto allo spasimo fino alla vittoria: ce lo racconta Nando Dalla Chiesa (ore 21, “La partita del secolo. Italia–Germania 4 a 3”, Solferino) intervistato da Antonio Di Bella direttore di Rainews24 con il vice campione del Mondo 1970 e centrocampista azzurro in Italia-Germania Giancarlo ‘Picchio’ De Sisti, uno degli eroi di quell’impresa. L’incontro è preceduto dal piccolo intermezzo di “Un minuto di poesia. Omaggio a Nicola Crocetti” con una lettura di Renata Morresi. Infine la storia umana e professionale di uno degli attori più amati dal pubblico: Cristiana Pedersoli è autrice di una biografia del padre Bud Spencer (ore 22.30, “Bud. Un gigante per papà”, Giunti) di cui parlerà con il giornalista e conduttore tv Tiberio Timperi e con il presidente della Quadriennale d’Arte Umberto Croppi.

Per Libri alla San Francesco alle 18 c’è Chiara Valerio (“La matematica è la politica”, Einaudi) intervistata da Alessandro Beretta de La Lettura – Corriere della Sera, e alle 21 Flavia Fratello de La7 e Tiziana Ragni di Repubblica Live avranno ospite Ritanna Armeni (venerdì 28, “Mara. Una donna del Novecento” Ponte alle Grazie).

La rassegna di narrativa Europa/Mediterraneo, quest’anno dedicata a scrittori di origine straniera che vivono in Italia, riserva un focus all’Albania per proseguire il rapporto avviato con l’Ambasciata della repubblica albanese in Italia e col Centro Editoriale per la Diaspora di Tirana. Il primo di due appuntamenti (il secondo stesso luogo e ora sabato 29 agosto) è alle 22.30 alla Chiesa di San Francesco con il giovane romanziere Elvis Malaj (“Il mare è rotondo”, Rizzoli) che dialoga con Lorenzo Pavolini e Alice Astrella.

Al Pincio il critico di fumetti Alessio Trabacchini conduce gli incontri di Passaggi fra le Nuvole: alle 19 l’appuntamento è con l’illustratrice Claudia Palmarucci autrice dei disegni di un libro dedicato a una grande scienziata, premio Nobel per la fisica (“Marie Curie. Nel paese della scienza” Orecchio Acerbo), scritto da Irene Cohen Janca. Nella stessa sede Fuori Passaggi ospita il cantautore della scena indie Giovanni Truppi (“Cinque” Coconino Press), con lui gli illustratori Antonio Pronostico e Fulvio Risuleo. Truppi ha recentemente pubblicato l’EP “5”, accompagnato un fumetto con tutte le canzoni del disco illustrate da differenti disegnatori. Risuleo e Pronostico hanno rielaborato il brano “Mia” raccontando la storia di un amore ormai giunto a capolinea e alla cui fine uno dei due protagonisti non vuole arrendersi.

Per i piccoli filosofi a cui è dedicata la rassegna Chiedersi perché, l’appuntamento è con Armando Massarenti (“Socrate, quell’adorabile rompiscatole” e “Platone e l’uomo invisibile” ELI La Spiga Edizioni) alle 18 alla Mediateca Montanari Memo che si occuperà di Socrate e Platone in conversazione con Ippolita Bonci del Bene.

Alla Sala da tè L’Uccellin bel verde, alle 18.30 Calici di Scienza a cura dell’Università di Camerino. L’argomento del giorno, condotto dall’informatica Barbara Re, è “Tre storie di donne scienziato: una per ricordare, una per comprendere e una per costruire”. A cura di Unicam anche il laboratorio per bambine e bambini, “L’informatica della Formica” (16.30, Memo, 7-14 anni).

Ed infine Manuela Palmucci parte dall’Arco di Augusto alle 18 per una visita guidata alla scoperta del centro storico.

Tutti gli eventi del festival sono gratuiti (eccetto le visite guidate).

http://www.passaggifestival.it.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...