Isola di Albarella: natura e sport per le vacanze di settembre

A settembre lo sport diventa il protagonista indiscusso dell’Isola di Albarella grazie a una serie di appuntamenti che coinvolgeranno gli appassionati di danza, tennis e crossfit.

Immersa nel Parco del Delta del Po, Albarella è la meta ideale per gli amanti delle vacanze all’insegna della natura e dello sport: quest’isola della laguna veneta ospita un campo da golf a 18 buche di 72 ettari (dove, tra un tiro e l’altro, si possono ammirare branchi di daini che qui si muovono in libertà), 24 campi da tennis e un maneggio. Lungo la costa si praticano sport acquatici come vela, sup e kite, mentre il centro sportivo mette a disposizione piscine, tra cui una olimpionica.

Gli appuntamenti sportivi di settembre

  • Dal 3 al 5 settembre, Albarella sarà il palcoscenico per le coreografie di Dancing Time. Giunto alla 14esima edizione, lo stage e concorso internazionale di danza classica, contemporanea, moderna e jazz, è un’opportunità per giovani ballerini di incontrare e studiare con maestri di importanti accademie, teatri e compagnie. Durante la tre giorni si alterneranno momenti di lezione e di concorso, in cui le ragazze e i ragazzi si esibiranno in assoli, passi a due, trii e performance di gruppo.
  • RAFTennis, la più grande community online di tennis amatoriale, ha scelto i campi di Albarella per le fasi finali, sia maschili sia femminili, della Raft Cup 2020. Il 18 settembre si sfideranno 260 atleti da tutta Italia che hanno come unico obiettivo divertirsi giocando a tennis.
  • Il 19 settembre si terrà al centro sportivo di Albarella la prima gara ufficiale di crossfit della provincia di Rovigo. La North Island Challenge è una competizione per aspiranti cross-athlete: oltre 150 atleti avranno la possibilità di mettersi in gioco e testare la propria preparazione.

Inoltre, Isola di Albarella è stata scelta dalla squadra Rugby Rovigo come destinazione per il proprio ritiro che si terrà dal al 6 all’8 settembre.

Alla scoperta del Parco del Delta del Po con il progetto pilota “Ciclotteri”

Lanciato nelle scorse settimane, Ciclotteri è un progetto pilota di turismo slow volto alla scoperta del parco del Delta del Po, riconosciuto come Riserva di Biosfera dall’UNESCO nel 2015, attraverso itinerari in bicicletta elettrica. I tre percorsi guidati si sviluppano per circa 40/50 km tra le vegetazione di questo gioiello della laguna veneta dove, tra le vari specie presenti, si possono ammirare i fenicotteri da cui il nome del progetto prende ispirazione. Le visite si terranno fino al 16 settembre.

Ad Albarella l’arte dà voce alla natura

Sull’Isola di Albarella la natura trova espressione anche attraverso l’arte con Evoluzioni: una mostra open-air di sette installazioni che puntano alla sensibilizzazione dei cambiamenti climatici. Le opere, realizzate dagli artisti Vera Bonaventura e Roberto Mainardi di Officinadïdue, sono allestite nei diversi punti verdi di Albarella e saranno ospitate sino al 18 ottobre.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...