LA CONQUISTA DELLA VETTA SECONDO MARCO CONFORTOLA. DOMENICA 20 SETTEMBRE ALLE 21.25 NUOVO APPUNTAMENTO CON «DALLE ALPI AL TETTO DEL MONDO»

Il viaggio di Marco Confortola, questa settimana si concentra sul momento magico della conquista della vetta: la puntata L’aria sottile di «Dalle Alpi al Tetto del Mondo» è la proposta di “Focus” per la prima serata di domenica 20 settembre.

La rete tematica Mediaset dedicata alla divulgazione vede Confortola raccontare, attraverso testimonianze e ricordi, il breve e irripetibile lasso di tempo in cui le condizioni meteo, le forze dell’alpinista e lo stato del ghiaccio e della roccia creano l’opportunità per l’assalto alla cima: un allineamento prodigioso tra fattori spesso mutevoli e capricciosi, che va sfruttato con decisione, destrezza e rapidità.

Ogni salita in vetta, infatti, è un vero e proprio blitz che non permette sprechi di tempo, né per festeggiare il successo né per godersi il panorama. Bisogna scendere immediatamente, prima che uno degli elementi si disallinei. Muoversi rapidamente non significa rinunciare alla sicurezza, bensì il contrario. La decisione di attaccare il picco deve sempre essere frutto di valutazioni serie, dati meteo alla mano e tenendo in gran conto tanto l’esperienza e i consigli della scienza quanto i segnali che arrivano dal proprio corpo. Proprio per questo motivo, quella di salire può e deve essere una decisione sempre reversibile, appena si abbia la sensazione che qualcosa non stia andando nel modo dovuto.

Nello stile e nello spirito del programma, la puntata intende dunque riportare l’esperienza di Confortola nei territori estremi, alla pratica più quotidiana dell’andare in montagna da semplici appassionati, non professionisti.

I consigli arrivano da:

  • i meteorologi dell’ARPA Piemonte, che danno conto di come leggere le previsioni meteorologichee come le si debba sempre rapportare al proprio stato di forma fisica, al livello della propria esperienza alpinistica e alle difficoltà del percorso;
  • gli esperti del CAI, che spiegano come leggere le indicazioni lungo i sentieri e preparare al meglio i trekking, valutandone con precisione le difficoltà e le possibili incognite anche per affrontarli con l’attrezzatura più adatta;
  • il professor Smiraglia, glaciologo e grande esperto del Ghiacciaio dei Forni, che tiene una breve e appassionata lezione sui fenomeni di scioglimento e arretramento dei ghiacciai e le loro conseguenze sulle condizioni di sicurezza in cui avvengono escursione e arrampicate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...