“Sulla Via di Damasco”, faccia a faccia con Brunello Cucinelli

Pandemia, inquinamento, crisi climatica: sono fattori che hanno messo in ginocchio l’economia. E mentre, come ha detto Papa Francesco, un “virus invisibile continua a causare ferite”, imprenditori controcorrente promuovono la speranza di una nuova economia. Tra questi, Brunello Cucinelli, stilista e imprenditore italiano, ospite di “Sulla Via di Damasco”, domenica 15 novembre, alle 8.50 su Rai2. “Nato povero” – come ama precisare – Cucinelli ha imparato dal padre contadino che la prima balla del raccolto va consegnata alla comunità, buona norma per mettere in pratica ogni giorno profitto e dono, giustizia e custodia del creato. Al microfono di Eva Crosetta, racconterà la sua formula di impresa umanistica, con gli incontri e gli insegnamenti che hanno sostenuto le sue scelte di uomo e industriale. Nel programma di Vito Sidoti, con Cucinelli, si parlerà anche degli scenari e delle sfide post pandemia, preconizzando il secolo che ci attende come un secolo d’oro, “che non volgerà più le spalle alla povertà”; seguirà la sua proposta di “un nuovo contratto sociale con il creato” per un’economia che non uccide, più giusta, secondo l’idea francescana di Papa Francesco. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...