INTERVISTA CON BAZ CHE CI PRESENTA IL BRANO NATALIZIO “IL REGALO CHE VUOI”, I CUI PROVENTI SARANNO DEVOLUTI A SAVE THE CHILDREN: “NEL MIO PICCOLO SPERO DI REGALARE UN PO’ DI SPERANZA A TANTI BAMBINI”

“Aiutare attraverso la musica persone e soprattutto bambini che soffrono è un grande privilegio, soprattutto in questo difficile periodo storico. Nel mio piccolo spero di regalare un po’ di speranza a più bambini possibili per questo Natale 2020”. Dopo il successo di “Natale Reggaeton” e “Portami a Bailar” è uscito il nuovo brano e video natalizio “Il regalo che vuoi”, prodotto e interpretato da Marco “BAZ” Bazzoni con la RDS Christmas Band, una canzone energica ed ironica, ma soprattutto solidale: l’intero ricavato sarà devoluto a Save the Children e si trasformerà in un regalo per il futuro di tanti bambini in difficoltà nel nostro Paese.

“Il regalo che vuoi” parla di quei regali, di dubbio gusto o di poca utilità, che spesso si ricevono a Natale e che tutti abbiamo fatto o ricevuto almeno una volta nella vita. Partendo da questo spunto, trattato in stile sempre goliardico, l’obiettivo diventa quello di sensibilizzare gli ascoltatori e di incentivarli a dare – per questo Natale particolare – più valore a tutti i piccoli gesti che possono fare la differenza, tra cui anche scegliere un regalo solidale per tanti bambini in difficoltà.

BAZ, divenuto celebre per i suoi personaggi di “BAZ il lettore multimediale” ed il cantante autoriferito “Gianni Cyano”, oggi conduce “Tutti pazzi per RDS” insieme a Rossella Brescia e Ciccio Valenti.

In questo momento particolare, musica, ironia e spensieratezza sono più che mai necessari, ma lo è anche l’impegno sociale. “Il regalo che vuoi” è un progetto che si pone come obiettivo l’adempimento di entrambi gli scopi: regalare un sorriso e dare un aiuto concreto a tanti bambini in difficoltà nel nostro Paese. L’intero ricavato dalla vendita del brano andrà a supporto della campagna natalizia “Regali Solidali” di Save the Children e si trasformerà in un regalo per il futuro di tanti bambini in difficoltà che si integra al più ampio progetto “Riscriviamo il Futuro”.

Contribuire è semplice: basterà scaricare il brano a partire da 99 centesimi sui maggiori store musicali presenti online come iTunes e Amazon Music – ed il ricavato sarà interamente devoluto all’associazione.

Marco, è uscito il nuovo singolo “Il regalo che vuoi” da te scritto e prodotto. Com’è nato?

“Mi sono sempre divertito a fare delle canzoni per Natale e da quando sono approdato a RDS è il secondo anno consecutivo che le mandiamo in rotazione”.

Un brano che ha uno scopo benefico, infatti l’intero ricavato sarà devoluto a Save the Children. Come si è sviluppata la collaborazione con questa importante associazione?

“La collaborazione è nata già col singolo estivo “Portami a bailar”, quindi abbiamo deciso di bissare anche perchè l’iniziativa natalizia di Save the Children sui regali inutili coincideva proprio col testo della canzone”.

Pensi che oggi la musica possa essere ancora un veicolo per trasmettere messaggi socialmente utili?

“Certamente, la musica non solo è un veicolo per messaggi sociali, ma ha anche il potere di regalare sensazioni e migliorare l’umore delle persone… Con “Il regalo che vuoi” l’obiettivo è proprio quello di dare un po’ di spensieratezza in questi tempi davvero terribili”.

Parafrasando il titolo della canzone cosa vorresti come regalo per Natale?

“Vorrei tornare sul palco!”.

09. BAZ Rossella Brescia Ciccio Valenti

Conduci su RDS “Tutti pazzi per RDS” insieme a Rossella Brescia e Giacomo “Ciccio” Valenti. Cosa ti piace maggiormente di questo programma?

“Il clima che si è creato, ci divertiamo come pazzi e credo che questa cosa arrivi agli ascoltatori!”.

Ti sei esibito nel tempio mondiale della comicità, l’Hollywood Comedy Store. Che ricordo hai di quel giorno?

“Ero incredibilmente calmo e non mi spiegavo perchè… Finita l’esibizione mi sono reso conto di aver perso le chiavi di casa e gli occhiali appena comprati. Andando a recuperare il doppione delle chiavi ho dimenticato il portafogli sul taxi. Probabilmente il mio cervello mi ha lasciato in pace per il tempo dell’esibizione e poi mi ha presentato il conto!”.

10. BAZ HD

Prima della pandemia hai portato a teatro “La verità rende single”. Quale pensi potrà essere il futuro del teatro e in generale degli spettacoli dal vivo?

“Spero che la gente affolli i teatri quando finirà tutto questo, ce n’è davvero bisogno!”

Quali sono i tuoi progetti per il 2021?

“Scrivere un nuovo spettacolo e tornare in scena appunto… Un abbraccio e auguri di buone feste ai lettori di ‘SpettacoloMusicaSport””.

di Francesca Monti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...