“Tv7” tra vaccini e ‘lavoro a perdere’

Nuovo appuntamento con “Tv7”, in onda venerdì 5 gennaio alle 24.05 su Rai1. Tanti i temi al centro della puntata. Si parte con il servizio Armi anti Covid, un viaggio nel centro di Ricerche Cliniche dell’Ospedale di Verona dove si sta sperimentando su volontari il vaccino italiano anti-Covid Spallanzani – Reithera Grad-Cov2 e  farmaci monoclonali.  A seguire il reportage Lavoro a perdere, a un anno da inizio pandemia, in cui la crisi si abbatte sull’occupazione e colpisce soprattutto le donne: a dicembre, certifica l’Istat, in Italia persi 101mila posti di lavoro, il 98% donne. A Napoli una famiglia su quattro mangia grazie al reddito di cittadinanza o all’aiuto alimentare del Comune,  mentre il crimine organizzato fa affari: in città 3800 imprese sono passate di mano nell’ultimo anno. E ancora il servizio La forza tranquilla: per contrastare il virus serve anche fiducia, in se stessi e negli altri. Lo dimostra la storia di Valentina Asioli, una maestra di Calderara di Reno, nel bolognese, che ha deciso di prendere carta e penna per ringraziare i colleghi, le istituzioni e i servizi sociali che l’hanno assistita durante la malattia. Un altro reportage è Adolescenza a rischio, con ragazzine e ragazzini che in queste settimane hanno fatto da spettatori e da protagonisti alle risse di massa al Pincio, a Roma, come in altre città, che hanno fatto il giro del web. Cosa sta avvenendo agli adolescenti? E il covid esaspera questo bisogno di sfogare energia, forza, violenza? Si prosegue con Danni collaterali, in Niger e l’attacco jihadista, del 2 gennaio, che uccide 105 persone, di cui 17 bambini. E la popolazione fugge nei campi profughi: ormai sono più di 300mila gli sfollati interni. E ancora Il profumo dello stretto, dove  in una zona circoscritta della provincia di Reggio Calabria si coltiva il miglior bergamotto al mondo. Duemila ettari dedicati a questa coltura in Calabria, ciascuno dei quali può fruttare 400 quintali di prodotto. Ma occorrono 100 kili di bergamotto per produrre 500 grammi di essenza. A Tv7 la storia di questo ‘profumo’ che cresce in un fazzoletto di Italia e fa il giro del mondo.
Nuova vita da set, in cui si definiscono ‘fortunati’ per essere tornati a fare il proprio lavoro. Tv7 sul set della serie di Rai Fiction “Un professore”, alla scoperta del ‘nuovo’ modo di lavorare. Settanta professionisti, un tampone a settimana, mascherine per tutti tranne quando si recita, un covid manager che si occupa delle sanificazioni. Alessandro Gassman, protagonista nel ruolo del professor Dante, lancia un appello: “Bisogna aiutare di più le migliaia di lavoratori dello spettacolo rimasti ferme, dal teatro alla musica”.
E infine Come eravamo, dagli archivi di Tv7, sul set di uno dei capolavori di Federico Fellini: “8 e mezzo”. Nessuno svela la trama, le attrici – da Claudia Cardinale ad Anouk Aimee a Sandra Milo – raccontano solo qualche dettaglio e parlano del regista “visionario”, “intelligente”, “gentile”. Riservatezza o trovata pubblicitaria?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...