TRICARICO – AMORE DILLO SENZA RIDERE MA NON TROPPO SERIAMENTE, Il nuovo album del cantautore in uscita il 7 maggio

A distanza di cinque anni dal suo ultimo disco, Tricarico torna con un nuovo album, Amore dillo senza ridere ma non troppo seriamente, che uscirà per Artist First venerdì 7 maggio.

Amore dillo senza ridere ma non troppo seriamente, prodotto da Vittorio Corbisiero, è stato anticipato da quattro singoli, tra cui A Milano non c’è il mare, che vede la partecipazione straordinaria di Francesco De Gregori.

Questo è l’ottavo disco di Tricarico, che mette al centro l’importanza delle relazioni umane, che siano di amore o familiari, profonde o passeggere. Dodici brani che raccontano un caleidoscopio di emozioni e situazioni in cui ognuno si può riconoscere e che può interpretare in modo totalmente personale.

Questo, infatti, è l’obiettivo dell’artista: “È un album con molte chiavi di lettura ed è un bene che rimanga con molte chiavi di lettura per cui ogni parola potrebbe toglierne qualcuna quindi non ne direi”.

Tricarico racconta queste storie con il suo tipico linguaggio originale e fuori dagli schemi, con una vena di amara ironia sempre evidente.

La musica accompagna e sottolinea il mood dei brani, passando dalle atmosfere intimiste in cui il pianoforte è protagonista di Mi manchi negli occhi ai fiati scanzonati di La bella estate, per un disco tutta suonato dove la fanno da padrone gli strumenti classici.

Il disco sarà disponibile su tutte le piattaforme e store digitali, mentre una edizione limitata del disco fisico sarà disponibile su www.musicfirst.it e su altri e-commerce come Amazon e IBS.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...