Riparte la programmazione dal vivo del Teatro Tor Bella Monaca con lo spettacolo “Certi di esistere” di Alessandro Benvenuti dal 14 al 16 maggio che segna il debutto della neonata Compagnia Tbm teatro

Dopo la lunga chiusura dovuta alla sospensione per l’emergenza sanitaria il Teatro Tor Bella Monaca riapre le porte, nel rispetto delle misure previste dal distanziamento sociale, con lo spettacolo “Certi di esistere” di Alessandro Benvenuti che segna il debutto della neonata Compagnia Tbm teatro.

Lo spettacolo racconta la storia di cinque attori, vissuti da sempre all’ombra di un autore padre- padrone che gli ha dato la linfa affinché i destini nati sotto cattive stelle di ognuno di loro si ammantassero delle vesti dorate del successo grazie al suo protettivo talento. Imprevedibilmente tutto questo sembra ad un tratto non avere più senso.

Trent’anni insieme per ritrovarsi tra le mani, dono dell’autore, un testo insulso, farraginoso, brutto in maniera inspiegabile, un boccone più che amaro intriso di puro veleno.

Un elemento imprevisto e indecifrabile che farà saltare tutti gli schemi e getterà le loro menti, senza nessun preavviso, in un improvviso e impenetrabile nulla che li costringerà a pensare e rivedere ad uno ad uno i loro giorni passati per capire dove e quando, senza che nessuno se ne fosse reso conto, si è persa la strada maestra tanto da ritrovarsi oggi costretti da un vicolo cieco a dichiararsi vinti. Niente però sarà come sembra e la sorpresa coglierà impreparato il pubblico.

“Dopo diversi slittamenti dovuti alle chiusure che hanno segnato quest’anno terribile riusciremo, – dichiara Alessandro Benvenuti, Direttore Artistico del teatro – con non poca fatica, a presentare questo mio nuovo testo che segna il debutto della compagnia stabile del Teatro. Un sogno condiviso con Filippo d’Alessio che si concretizza e da spazio ad una squadra di attori professionisti”

Tanti i progetti in cantiere al TBM, alla luce della riapertura, come il Festival delle periferie, che si terrà dal 21 al 23 maggio, utilizzando una piattaforma progettata per l’evento, che consentirà al pubblico di seguire in diretta su tre canali gli eventi, diretti da una cabina di regia collocata all’interno del Teatro di Tor Bella Monaca. Il programma è di grande qualità sia per gli ospiti previsti che per le modalità di incontro e comunicazione che saranno messi in atto. Accanto alle conferenze, ci saranno appuntamenti autogestiti, incontri con amministratori invitati a confrontarsi con le idee espresse dai tanti artisti, urbanisti, architetti, antropologi presenti in quei giorni.

“E’ nostra intenzione – spiega Filippo D’Alessio, direttore del teatro- aprire sempre di più il teatro alla città. Tanti gli eventi che ospiteremo nei prossimi mesi riaprendo al pubblico la rinnovata arena. Tanti guardano con interesse al TBM. Da noi non ci sono burocratismi e attese lunghissime. Ormai il Tor Bella Monaca è considerato sempre più un punto di riferimento, uno spazio attrattore”.

Lo spettacolo rientra nella programmazione di Roma Culture #laculturaonline e #CultureRoma.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...