SPECIALE EURO 2020: LE PARTITE E LE CURIOSITA’

Si parte! L’11 giugno prende il via Euro 2020, la 16a edizione del torneo continentale di calcio per squadre nazionali maggiori maschili organizzato dalla UEFA. In occasione del 60º anniversario dalla nascita della kermesse, la fase finale avrà luogo in 11 distinte città europee. La partita inaugurale si terrà allo Stadio Olimpico di Roma, invece le semifinali e la finale, in programma l’11 luglio, si disputeranno al Wembley Stadium di Londra. Le altre città in cui si terranno le partite sono Baku, San Pietroburgo, Copenaghen, Amsterdam, Bucarest, Glasgow, Siviglia, Monaco di Baviera, Budapest.

Sono 24 le Nazionali in gara divise in sei gironi:

Gruppo A (Roma/Baku): Turchia, Italia, Galles, Svizzera
Gruppo B (Copenaghen/San Pietroburgo): Danimarca, Finlandia, Belgio, Russia
Gruppo C (Amsterdam/Bucarest): Olanda, Ucraina, Austria, Macedonia del Nord
Gruppo D (Londra/Glasgow): Inghilterra, Croazia, Scozia, Repubblica Ceca
Gruppo E (Siviglia/San Pietroburgo): Spagna, Svezia, Polonia, Slovacchia
Gruppo F (Monaco / Budapest): Ungheria, Portogallo, Francia, Germania

LA MASCOTTE

La mascotte ufficiale di EURO 2020 si chiama Skillzy, è stata presentata sul prato della ‘Johan Cruijff Arena’ prima di Olanda-Germania, accompagnata dai freestylers Liv Cooke e Tobias Becs, ed è ispirata proprio al mondo del freestyle.

credit foto Uefa

IL PALLONE

Il pallone, disegnato da Adidas, si chiama “Uniforia” e prende il nome sia dall’unità che  dall’euforia che caratterizzano la competizione. Il colore dominante è il bianco, con linee nere a pennellate che attraversano la palla e simboleggiano la sfocatura dei confini, intervallate da lampi di colori luminosi che rappresentano la diversità del torneo e riuniscono le culture diverse.

LE FAVORITE PER LA VITTORIA DEL TORNEO

L’Italia, che ha vinto un solo Europeo nella sua storia, nel 1968, è data tra le favorite per la conquista del titolo continentale insieme a Germania, Francia, Spagna, Portogallo e Inghilterra.

IL PROGRAMMA DELLE GARE

FASE A GIRONI

Venerdì 11 giugno

Gruppo A: Turchia – Italia (21:00, Roma)

Sabato 12 giugno

Gruppo A: Galles – Svizzera (15:00, Baku)
Gruppo B: Danimarca – Finlandia (18:00, Copenaghen)
Gruppo B: Belgio – Russia (21:00, San Pietroburgo)

Domenica 13 giugno

Gruppo D: Inghilterra – Croazia (15:00, Londra)
Gruppo C: Austria – Macedonia del Nord (18:00, Bucarest)
Gruppo C: Olanda – Ucraina (21:00, Amsterdam)

Lunedì 14 giugno

Gruppo D: Scozia – Repubblica Ceca (15:00, Glasgow)
Gruppo E: Polonia – Slovacchia (18:00, San Pietroburgo)
Gruppo E: Spagna – Svezia (21:00, Siviglia)

Martedì 15 giugno

Gruppo F: Ungheria – Portogallo (18:00, Budapest)
Gruppo F: Francia – Germania (21:00, Monaco di Baviera)

Mercoledì 16 giugno

Gruppo B: Finlandia – Russia (15:00, San Pietroburgo)
Gruppo A: Turchia – Galles (18:00, Baku)
Gruppo A: Italia – Svizzera (21:00, Roma)

Giovedì 17 giugno

Gruppo C: Ucraina – Macedonia del Nord (15:00, Bucarest)
Gruppo B: Danimarca – Belgio (18:00, Copenaghen)
Gruppo C: Olanda – Austria (21:00, Amsterdam)

Venerdì 18 giugno

Gruppo E: Svezia – Slovacchia (15:00, San Pietroburgo)
Gruppo D: Croazia – Repubblica Ceca (18:00, Glasgow)
Gruppo D: Inghilterra – Scozia (21:00, Londra)

Sabato 19 giugno

Gruppo F: Ungheria – Francia (15:00, Budapest)
Gruppo F: Portogallo – Germania (18:00, Monaco di Baviera)
Gruppo E: Spagna – Polonia (21:00, Siviglia)

Domenica 20 giugno

Gruppo A: Italia – Galles (18:00, Roma)
Gruppo A: Svizzera – Turchia (18:00, Baku)

Lunedì 21 giugno

Gruppo C: Macedonia del Nord – Olanda (18:00, Amsterdam)
Gruppo C: Ucraina – Austria (18:00, Bucarest)
Gruppo B: Russia – Danimarca (21:00, Copenaghen)
Gruppo B: Finlandia – Belgio (21:00, San Pietroburgo)

Martedì 22 giugno

Gruppo D: Repubblica Ceca – Inghilterra (21:00, Londra)
Gruppo D: Croazia – Scozia (21:00, Glasgow)

Mercoledì 23 giugno

Gruppo E: Slovacchia – Spagna (18:00, Siviglia)
Gruppo E: Svezia – Polonia (18:00, San Pietroburgo)
Gruppo F: Germania – Ungheria (21:00, Monaco di Baviera)
Gruppo F: Portogallo – Francia (21:00, Budapest)

Le prime due di ciascun girone più le quattro migliori terze superano il turno.

Giorni di riposo 24 e 25 giugno

OTTAVI DI FINALE

Sabato 26 giugno

1: 2A – 2B (18:00, Amsterdam)
2: 1A – 2C (21:00, Londra)

Domenica 27 giugno

3: 1C – 3D/E/F (18:00, Budapest)
4: 1B – 3A/D/E/F (21:00, Siviglia)

Lunedì 28 giugno

5: 2D – 2E (18:00, Copenaghen)
6: 1F – 3A/B/C (21:00, Bucarest)

Martedì 29 giugno

7: 1D – 2F (18:00, Londra)
8: 1E – 3A/B/C/D (21:00, Glasgow)

Giorni di riposo 30 giugno e 1° luglio

QUARTI DI FINALE

Venerdì 2 luglio

QF1: Vincente 6 – Vincente 5 (18:00, San Pietroburgo)
QF2: Vincente 4 – Vincente 2 (21:00, Monaco di Baviera)

Sabato 3 luglio

QF3: Vincente 3 – Vincente 1 (18:00, Baku)
QF4: Vincente 8 – Vincente 7 (21:00, Roma)

Giorni di riposo 4 e 5 luglio

SEMIFINALI

Martedì 6 luglio

SF1: Vincente QF2 – Vincente QF1 (21:00, Londra)

Mercoledì 7 luglio

SF2: Vincente QF4 – Vincente QF3 (21:00, Londra)

Giorni di riposo 8, 9, 10 luglio

Finale

Domenica 11 luglio

Vincente SF1 – Vincente SF2 (21:00, Londra)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...