PADOVA PRIDE VILLAGE: Al Pride Village talk, show e musica live in occasione dell’Onda Pride e in ricordo di Raffaella Carrà. Tra gli ospiti Alessando Zan, Cathy la Torre, Victoria Cabello e Fabio Canino

Venerdì 9 e sabato 10 luglio il Festival LGBT più grande d’Italia si prepara a festeggiare il Padova Pride con un weekend all’insegna dei diritti civili e del divertimento. Tra gli ospiti: Alessando Zan, Cathy la Torre, Victoria Cabello e Fabio Canino. Grande musica con il cantautore Damien McFly e ABA.

Tutto pronto sotto le mura di Padova per festeggiare il Padova Pride, la festa dell’Orgoglio LGBTQIA+ che sabato 10 luglio sfilerà per le vie della città per ribadire il proprio appoggio incondizionato al Ddl Zan e celebrare un’icona dello spettacolo sempre al fianco della comunità LGBT+: Raffaella Carrà. «Abbiamo voluto dedicare la festa conclusiva del Padova Pride a Raffaella Carrà, perché la stima professionale, morale ed artistica saranno sempre celebrate da noi, e lei resterà per tutti il Simbolo dell’orgoglio di essere liberi, allegri e felici. – dichiara Lorenzo Bosio, Direttore artistico del Pride Village – Credo che non ci sia omaggio migliore che dedicarle un momento di festa, proprio perché è da sempre presente in tutti i Pride attraverso la sua musica. E sicuramente continuerà ad esserlo. Poterla avere come nostra madrina resterà un sogno, ma ogniqualvolta sentiremo un suo pezzo sarà come averla in presenza, attraverso la sua arte».

La festa inizierà al Parco delle Mura già venerdì 9 luglio al Parco delle Mura che ospiterà sul proprio palco, insieme all’onorevole Alessandro Zan, Cathy la Torre, attivista, politica italiana e avvocata specializzata in diritto antidiscriminatorio e Victoria Cabello, conduttrice televisiva, volto storico di MTV e speaker radiofonica. Il live sarà affidato a Damien McFly, cantautore padovano che con la sua voce graffiante, le melodie senza tempo del Folk e il sound dell’Indie moderno, continua a conquistare il pubblico dopo aver suonato più di 500 concerti in 15 stati. Sabato 10 luglio ad attendere i manifestanti ci saranno, insieme a tutta l’animazione del Pride Village, l’attore, scrittore e conduttore radiofonico, Fabio Canino.

Molto atteso anche il concerto della cantante padovana Chiara Gallana, nota al grande pubblico come Aba, la cui carriera, dopo il suo arrivo in finale a Xfactor 2013, non ha mai smesso di brillare sia sul palco che in televisione. Dopo aver calcato numerosi palchi e aver partecipato a diversi concorsi durante gli anni di gavetta, nel 2008 approda nel Summertime Choir, coro gospel di fama nazionale, che le dà la possibilità di completare la sua formazione e di esibirsi su grandi palchi in giro per l’Italia e l’Europa.

Diverse le sue esperienze televisive su Sky, Rai, Mediaset e altri canali satellitari, ma il palco è il suo habitat naturale: grazie alla sua musica e alle collaborazioni con artisti nazionali ed internazionali, Aba si è esibita sui palchi italiani più importanti, come il Mediolanum Forum, il Blue note a Milano, il Bravo Caffè a Bologna, il Q club di Padova, il teatro Politeama di Genova, Auditorium Parco della Musica a Roma, e molti altri, aprendo anche i Giochi Giovanili Europei di Bratislava (Rep. Slovacca) e cantando nel resort numero 1 al mondo “The Mulia” a Bali (Indonesia). Il 17 giugno 2016 ha pubblicato il singolo che anticipa l’album Get me high, con eccellenti risultati di media e classifica (12° in classifica generale, 1° in classifica RNB). Il 14 luglio 2017 è uscito il suo primo album di inediti, Oxygen, finanziato in parte con l’aiuto dei fan tramite la piattaforma Musicraiser. Per tutto il fine settimana, inoltre, dalla colazione al dopo cena, il Village continuerà a proporre, sempre ad ingresso gratuito, un’ampia scelta di situazioni per un aperitivo o un after dinner e la possibilità di cenare al ristorante “Monkey Businness” con le proposte dello chef Angelo Pisano, o provare le specialità del pub “Il Vizio”.

Accompagnati dalla selezione musicale di Radio Wow, emittente del gruppo Sphera Holding, media partner del Festival. L’accesso al Festival potrà avvenire da via Zancan o dalla rotonda del cavalcavia Dalmazia. Il pubblico avrà la possibilità di lasciare la propria vettura presso il Parcheggio Sarpi APS e il parcheggio del Supermercato Eurospin, entrambi in via Sarpi e sempre aperti. Per tutta la durata del Festival saranno in vigore le regole vigenti di contrasto al COVID-19. Permane obbligatorio l’uso della mascherina e del distanziamento interpersonale. L’intera area sarà sanificata periodicamente e i bagni igienizzati continuamente con un presidio fisso. All’ingresso e in prossimità di ogni bar e ristorante sarà disponibile, inoltre, il disinfettante per le mani. Sarà premura, inoltre, dell’organizzazione aggiornare le misure di prevenzione al contagio qualora queste subissero dei cambiamenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...