Secondo appuntamento con “Amore in Quarantena” su Rai 1

Secondo appuntamento con “Amore in Quarantena”, il programma condotto da Gabriele Corsi che racconta come sono cambiate le storie d’amore nei mesi di emergenza sanitaria, tra tegole, divieti, regioni colorate e coprifuoco. In onda sabato 17 luglio, alle 18, su Rai1. Protagoniste della puntata sono due giovani coppie con i loro figli. Martina e Federico dopo tanta attesa sono finalmente diventati genitori, ma sono lontani dalle famiglie di origine e dalla loro casa: Sophia Levante, infatti, è nata in Germania. Dopo molti mesi, grazie alle riaperture tra Paesi, vivranno il momento bellissimo del primo incontro tra la piccola e i nonni. A fare il migliore augurio ai neo genitori un cantante e un personaggio amatissimo: J-AX. Giulia, Leonardo e i loro tre figli hanno trasformato la loro vita quotidiana, condizionata in casa dal lockdown prima e dalla quarantena poi, in un fenomeno social che permette loro di condividere con migliaia di persone tutte le esperienze di ogni giorno. I protagonisti delle storie si ritroveranno su una terrazza affacciata sui tetti di Roma in compagnia di Gabriele Corsi che racconterà le loro vicende: si vedranno le immagini girate da loro con computer e cellulari, le videochiamate, gli incontri, le vaccinazioni, gli appuntamenti importanti cui si deve far fronte in questa situazione. “Amore in Quarantena 2” un programma di Stand By Me. Condotto da Gabriele Corsi. A cura di Davide Acampora. Capo progetto Giona Peduzzi. Scritto da Alessandra Guerra, Giorgio Daviddi, Furio Corsetti. Produttore esecutivo Alessandro Grillo. Regia di Michele Truglio. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...